Albenga

Cisano sul Neva punta sull’outdoor, conclusi gli interventi in Val Neva, Pennavaire, Arroscia e Lerrone

Gli interventi sulla sentieristica finanziati dal G.A.L. Valli Savonesi con fondi PSR Regione Liguria  sono in corso di realizzazione tramite i Comuni capofila di ogni area provinciale . Gal aveva coordinato intese tra  comuni limitrofi per una miglior fruizione dei fondi messi a Bando .

Cisano sul neva , Finale Ligure ,Cairo Montenotte , Millesimo  hanno svolto il ruolo di capofila aggiudicandosi il finanziamento per i lavori anche sui comuni vicini . Allo scopo di dare continuità ed omogeneità alla sentieristica che deve avere i requisiti previsti dalla REL Rete Escursionistica Ligure ed anche per sollevare da incombenze i comuni minori con difficoltà nei servizi tecnici tecnici e per le anticipazioni , che avrebbero dilungati i tempi . Il Parco del Beigua con i comuni Urbe , Sassello,Stella e Pontivrea hanno svolto la stessa operatività con  risorse proporzionalmente maggiori , dato che sono comprese in zona Strategia Aree Interne .

Con questo Bando i Comuni hanno ottenuto € 2.059.000,00 di finanziamenti , ormai da tempo assegnati , per la sentieristica OutDoor   .   Cisano sul Neva ha realizzato interventi ,oltre che sul proprio territorio, anche in Arnasco , Balestrino , Casanova L. , Castelvecchio di R.B.  , Erli , Garlenda , Nasino , Ortovero, Stellanello , Testico , Vendone , Villanova d’ Albenga e Zuccarello con un progetto che dato continuità ai sentieri ed ha concluso per primo  gli interventi  .

Collegato a questo  anche altri  Bandi rivolti agli operatori economici dell’entroterra con i quali GAL ha messo a disposizione € 929.889,56 ( OutDoor 1 ) ed   €  1.179.774,95 ( OutDoor 2 )  . Buona parte delle imprese hanno ricevuto  gli atti di ammissione a finanziamento , anche le   extra agrituristiche come alberghi , pensioni ,campeggi e bed & breakfast  ; le domande sul bando 2 sono in corso di istruttoria . Circa 70 domande in complessivo  .

Tutti i 51 Comuni del territorio GAL stanno fruendo di questa opportunità ed i capofila hanno ricevuto gli atti i ammissione a contributo al 100%  a fine 2021 . Alcuni comuni hanno chiesto proroghe collegate all’emergenza Covid ed all’aumento dei costi per la guerra in Ucraina e pertanto hanno appaltato i lavori che sono oggi in corso oppure stanno per concludere le procedure di affidamento e consegnare i lavori   .  La segreteria del Gal ha svolto un’attività di supporto costante ed affidabile per il raggiungimento di questi risultati.

“ Come GAL crediamo di avere dato un forte impulso al lavoro congiunto e coordinato in partenariato tra enti locali ed imprese , da tutti riconosciuto come unico modo efficace  per la crescita del turismo rurale nelle aree interne “ affermano Il Presidente Gal Geddo Osvaldo ed il Direttore Giovanni Minuto.

“ Se consideriamo anche il progetto Experience ed il Progetto Vie Aleramiche  dal Gal Valli Savonesi un sostegno al turismo sostenibile di  circa € 4.500.000,00 per tutti gli entroterra della provincia di Savona”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.