Food & Wine Ambiente
Tendenza

Cia Savona, con l’impianto fotovoltaico abbattimento di 6.0069 tonnellate di CO2

Attivato nel giugno 2023, ecco i primi dati sul risparmio energetico e la riconversione green

CIA Savona nel segno della riconversione green e della transizione ecologica: la sede provinciale di Albenga della Confederazione Italiana Agricoltori sta utilizzando energia elettrica pulita al 100%, questo grazie all’auto-produzione-consumo possibile con l’attivazione del nuovo impianto fotovoltaico.

Cia Savona ha, infatti, reso operativo l’infrastruttura energetica per la produzione di energia da fonti rinnovabili, con pannelli fotovoltaici per una potenza complessiva di picco pari a 30 Kw.

I pannelli sono stati attivati a giugno 2023 e a distanza di un anno hanno prodotto in totale circa 30.000 Kw, di cui circa 18.600 Kw sono stati auto-consumati, mentre altri 11.400 sono stati ceduti alla rete di distribuzione.

Secondo il report di CIA Servizi srl, per la sede provinciale sono state abbattute 6.0069 tonnellate di CO2 come emissioni di inquinamento atmosferico.

“Con l’installazione dei pannelli fotovoltaici l’ufficio provinciale CIA Savona di Albenga riesce a sopperire al fabbisogno energetico degli uffici, compensando la richiesta del momento con la produzione di energia elettrica dei pannelli – spiega il direttore provinciale Cia Savona Gian Luigi Nario -. Come si evince dai primi dati raccolti dopo un anno dall’attivazione, la quota di energia auto-consumata rispetto a quella totale prodotta dai pannelli supera ampiamente il 70%, assicurando quindi un risparmio e una importante riduzione dei costi, oltre che un abbattimento significativo delle emissioni inquinanti, nel segno della piena sostenibilità ambientale”.

L’impianto è costituito da 72 moduli rigidi in silicio monocristallino con potenza unitaria pari a 410 Wp. Nei mesi di maggiore irradiazione solare si prevede, inoltre, la cessione di quantitativi alle rete tramite convenzione con il GSE – Gestore Servizi Energetici.

“Siamo stati in prima linea sul territorio savonese per le attività di consulenza e presentazione sulle domande delle imprese agricole dedicate al bando Pnrr destinato all’agri-voltaico, soluzione strategica per le filiere del settore. Inoltre, abbiamo realizzato una convenzione per tutti i soci e clienti Caf sulle forniture energetiche con Engas, il tutto grazie al supporto operativo della ESCO Agroenergetica srl della Confederazione nazionale per le fasi di progettazione e istruttoria”.

“Per la nostra associazione agricola la riconversione energetica resta una delle principali linee di azione, convinti degli indiscussi vantaggi per le imprese agricole e le filiere produttive del comparto, che potranno abbattere notevoli costi gestionali e assicurarsi il fabbisogno energetico necessario all’attività aziendale” conclude il direttore Nario.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.