Albenga

Ceriale,via libera alla messa in sicurezza nella Valle Ibà: lavori per 150mila euro

Via libera dalla giunta comunale di Ceriale al progetto esecutivo di messa in sicurezza idrogeologica di una porzione del versante della Valle Ibà, nell’immediato entroterra, soggetto a movimenti franosi.

L’intervento riguarda direttamente il sentiero escursionistico denominato “De Poggi”, uno dei percorsi che la stessa l’amministrazione comunale intende valorizzare nell’ambito dello sviluppo del settore outdoor.

Lo studio tecnico di fattibilità ha preso in esame anche la sistemazione della viabilità e le opere infrastrutturali complementari alla zona sentieristica. In tutto 150mila euro il costo stimato per l’opera.

I lavori nel progetto riguardano: la sistemazione di un tratto della strada danneggiata per circa 12 metri, con il ripristino della carreggiata completamente asportata a seguito di eventi alluvionali passati e la messa in opera di una speciale struttura, un muro monolitico chiodato capace di ripristinare il preesistente guado eroso dal rio Basore. La viabilità rimarràtemporaneamente interdetta tramite apposita sbarra al traffico stradale, ad esclusione deimezzi di soccorso e antincendio; si prevede il consolidamento di alcune murature a secco che mettono in pericolo la transitabilità del tracciato naturalistico; infine, si andrà al ripristino di alcuni tratti in forte pendenza della carreggiata sterrata, fortemente sconnessi, mantenendo comunque il fondo naturale dell’area.

Ora, dopo l’approvazione del progetto definitivo si attende l’esito della Conferenza dei servizi, con il Comune che conta di andare a gara per l’affidamento e l’esecuzione dell’intervento entro il mese di ottobre.

“E’ volontà dell’amministrazione comunale procedere all’esecuzione dei lavori di messa in sicurezza lungo un importante sentiero escursionistico al fine di consolidare e proteggere dai rischi idrogeologici la viabilità di accesso all’area naturalistica del rio Ibà, permettendo che il collegamento torni pienamente fruibile per il turismo outdoor” afferma il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano.

“Si tratta di un intervento propedeutico alla nostra offerta turistico-sportiva in una zona di assoluto pregio naturalistico – afferma l’assessore comunale Daniele Gaglioti -.Proseguiremo nel percorso di restyling della rete sentieristica cerialese, con percorsi e trails per bikers, così come itinerari per trekking ed escursioni”.

“La nostra vallata, il nostro entroterra così come lo stesso borgo di Peagna rappresentano risorse territoriali davvero uniche, che si inseriscono in un piano promozionale legato all’outdoor e al turismo verde. L’obiettivo è collocare la nostra località nelle destinazioni di vacanza e soggiorno per bikers, runners, cicloturisti e amanti della natura” conclude l’assessore Gaglioti.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.