Ceriale
Tendenza

Ceriale, “Una sacca di bene nel segno di Beppe”: donazioni di sangue in memoria del pompiere Capiaghi

L'iniziativa è stata organizzata dall'Avis di Ceriale e i Vigili del Fuoco della caserma di Albenga

di Roberto Tomatis. Si è svolta questa mattina, 9 giugno, l’iniziativa “Una sacca di bene nel segno di Beppe”, organizzata in collaborazione da l’Avis di Ceriale e i Vigili del Fuoco della caserma di Albenga.  L’evento ha visto la partecipazione dei Vigili del Fuoco e altri donatori di sangue, che hanno voluto omaggiare la memoria di Giuseppe Capiaghi, pompiere scomparso nel 2023 all’età di 60 anni.

Giuseppe Capiaghi, affettuosamente conosciuto come Beppe, aveva iniziato la sua carriera nei Vigili del Fuoco presso il Comando di Varese, per poi essere trasferito nel 1991 al distaccamento di Vadino ad Albenga. Qui, per circa 30 anni, ha lavorato con dedizione, rendendo la caserma dei pompieri la sua seconda casa. La sua carriera è stata costellata di atti di grande umanità e disponibilità, lasciando un segno indelebile nei cuori dei suoi colleghi e della comunità.

Nel 2017, l’Avis di Ceriale aveva premiato Giuseppe per aver raggiunto il traguardo delle 90 donazioni di sangue, un gesto che rifletteva la sua profonda generosità e il suo impegno verso il prossimo. Oltre al suo servizio nei Vigili del Fuoco, Beppe era infatti anche volontario della Croce Rossa di Ceriale, partecipante attivo della parrocchia di Peagna e membro del consiglio direttivo dell’Avis di Ceriale.

L’evento di oggi ha voluto celebrare la vita e l’eredità di Beppe attraverso un’azione concreta di solidarietà: la donazione di sangue. “Una sacca di bene nel segno di Beppe” non è solo un tributo alla sua memoria, ma anche un modo per continuare il suo impegno e la sua missione di aiutare gli altri.

I partecipanti, tra cui molti colleghi di Beppe, hanno donato il sangue in suo onore, ricordando il suo spirito altruista e la sua inestimabile dedizione alla comunità. L’iniziativa ha certamente rafforzato il legame tra i donatori, sottolineando l’importanza della solidarietà e del supporto reciproco, valori che Giuseppe Capiaghi ha incarnato durante tutta la sua vita.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.