Albenga
Tendenza

Ceriale, ultimi lavori per la riqualificazione delle scuole: 250mila euro dal Pnrr

Agli inizi di settembre, prima dell’inizio delle lezioni, sono ripresi i lavori presso le scuole di Ceriale, in particolare terminerà l’intervento presso la scuola dell’infanzia di via Magnone, con il completo rifacimento della pavimentazione in linoleum.

Questo intervento conclude l’opera di restyling presso l’edificio scolastico cerialese, che ha visto la sostituzione di circa 200 serramenti e infissi interni al plesso, per un importo complessivo pari a 250.000 euro.

I fondi ottenuti dal Comune di Ceriale sono provenienti dal Pnrr, nell’ambito delle procedure avviate sull’edilizia scolastica e gli interventi di ristrutturazione, rivolti allo stesso efficientamento energetico.

“Per la nostra scuola dell’infanzia ultimo step di lavori per una minuziosa riqualificazione – sottolinea il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano -: in precedenza erano già stati stanziati dal bilancio comunale, con avanzi di amministrazione, risorse per i primi interventi di messa in sicurezza, con riferimento alla stessa impiantistica, ad esempio, oltre al posizionamento di due servoscala a pedana ai fini dell’abbattimento delle barriere architettoniche. E altre opere sono state realizzate a livello di manutenzione e per le aree esterne del medesimo plesso scolastico”.

“Ringrazio gli uffici comunali per il lavoro svolto: siamo riusciti a ottenere un cospicuo finanziamento statale portando avanti l’istruttoria e la progettazione, un iter amministrativo che ci ha consentito di raggiungere l’obiettivo finale”.

“Le nostre scuole sono state e restano ancora al centro del piano operativo delle opere pubbliche previste dalla nostra amministrazione, nella convinzione di migliorare ancora la qualità delle strutture scolastiche e quindi la complessiva attività didattico-formativa dei nostri alunni” conclude Giordano.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.