politica
Tendenza

Ceriale, nuova passeggiata e questione parcheggi: replica alla minoranza

Il vice sindaco e assessore Luigi Giordano: “Gli spazi di aggregazione sono funzionali al turismo, alla socialità e alla stessa sostenibilità”

“Come amministrazione siamo convinti del progetto, che ha seguito un suo iter progettuale e amministrativo, approvato dalla stessa giunta comunale: sacrificare i parcheggi per creare nuovi spazi di aggregazione lo riteniamo una scelta giusta, in quanto funzionali al nostro turismo, alla socialità e alla stessa sostenibilità del tratto di litorale, con meno auto in circolazione”. Questa la risposta del vice sindaco e assessore ai lavori pubblici di Ceriale Luigi Giordano alle critiche espresse dal consigliere di minoranza Pier Carlo Nervo sul nuovo lotto di lavori per la passeggiata di ponente, nell’ambito della pianificazione delle opere pubbliche. L’intervento riguarderà il tratto di ponente – dalla foce del rio San Rocco fino all’intersezione con via Orti (residence Moresco) – per un importo di 2.670.000 euro: previsto anche il rifacimento completo dei sotto servizi e dell’illuminazione pubblica con nuovi impianti a Led di ultima generazione.

“Il progetto, quindi, dal nostro punto di vita non va rivisto, in quanto bisogna considerare anche l’assetto complessivo della mobilità cittadina e dei posti auto: in questi anni sono stati portati avanti e conclusi nuovi interventi che hanno implementato, e di molto, la disponibilità di parcheggi per residenti e turisti, come l’area park nei pressi dell’area sportiva o quella vicino al cimitero, senza contare che il senso unico istituito in via Chioso e Loro ha liberato altri posto auto” aggiunge ancora il vice sindaco e assessore cerialese. “Le aree di aggregazione saranno, invece, un valore aggiunto del progetto e del nuovo tratto di passeggiata, aumentando l’appeal turistico e sociale dell’intera zona cittadina”.

“E’ giusto poi sottolineare come la stessa associazione dei balneari non ha in alcun modo evidenziato una possibile criticità sul fronte dei parcheggi, anzi hanno apprezzato l’impianto progettuale e la sua funzionalità turistico-sociale” conclude Giordano.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.