Albenga

Ceriale inaugura la nuova Sala Polivalente di via Primo Maggio

Dopo i lavori di ristrutturazione dei locali e degli spazi, con il restyling dell’immobile comunale al piano terra, è stato completato anche l’allestimento tecnico, digitale, impiantistico e di arredi per il suo completo funzionamento e quindi, sabato 5 agosto, alle ore 10 e 30, sarà inaugurata la nuova Sala polivalente di via Primo Maggio a Ceriale.

L’immobile è parte del patrimonio del Comune di Ceriale grazie al lascito di un privato e tramite una convenzione urbanistica. E la nuova struttura è infatti dedicata al donatore, l’avvocato Francesco Fizzotti.

La Sala polivalente è utilizzata dal servizio bibliotecario per lo svolgimento di laboratori, mostre, conferenze e incontri con gli autori, in programma non mancheranno importanti eventi culturali, oltre ad una piena fruizione da parte delle scuole cerialesi.

All’interno dei locali sono presenti due postazioni PC per il pubblico (unaper la consultazione dei quotidiani digitali e una per la navigazione internet).

La Sala polivalente ospita la sezione della biblioteca civica dedicata alle lingue straniere, con libri in lingua inglese, francese, tedesca, polacca, olandese e russa.

Nella struttura sarà attivo il servizio di fotocopie, la consultazione del catalogo, il servizio di restituzione-proroga del prestito e la prenotazione del prestito medesimo.

Inoltre, nello stesso stabile è presente anche l’archivio storico comunale, con i documenti più antichi dell’amministrazione pubblica cerialese.

“Un nuovo e moderno spazio che può rappresentare un polo di aggregazione culturale per Ceriale e l’intero comprensorio, diventandoun punto di riferimento per il pubblico e gli stessi studenti dei plessi scolastici, ma anche un luogo di dibattito e confronto aperto alla cittadinanza e ai nostri turisti con varie iniziative” affermano il sindaco di Ceriale Marinella Fasano e la responsabile della biblioteca civica e dell’archivio comunale Elisabetta Saturno.

“Un’opera fortemente voluta anche dalle precedenti amministrazioni, quando già nel 2017, con il sindaco Ennio Fazio, si erano avviate le procedure per l’acquisizione dell’immobile: l’intervento è stato poi proseguito durante il mandato del primo cittadino Luigi Romano e portato a termine dall’attuale amministrazione comunale” aggiunge il vicesindaco e assessore Luigi Giordano.

“In relazione alla programmazione delle attività e alla gestione della Sala polivalente sarà importante la collaborazione con la biblioteca civica Agostino Sasso, così come con Casa Girardenghi a Peagna e anche la rassegna Libri di Liguria e il suo speciale archivio storico: l’obiettivo è svilup

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.