Albenga

Ceriale, ecco il piano delle opere pubbliche da 10mln di euro

“Sono diverse le opere pubbliche che si stanno realizzando in questo periodo nel comune di Ceriale”. Così il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici Luigi Giordano, che ha presentato la programmazione in itinere,e relativa all’attuale mandato amministrativo,sul fronte degli interventi di riqualificazione per il territorio comunale.

“Sono ripartiti a piano ritmo i lavori di completamento dei marciapiedi di via Romana che, dopo diverse problematiche ormai passate, stanno procedendo secondo il cronoprogramma previsto” precisa Giordano.

“Altro fronte attivo sono i lavori di miglioramento e fruizione dei cimiteri comunali (capoluogo e frazione Peagna): dall’adeguamento delle strutture con l’abbattimento delle barriere architettoniche sino al rifacimento dei servizi igienici, oltre a opere di risanamento complessivo delle aree cimiteriali, per un investimento complessivo di 305.000 euro”.

“In corso di completamento anche l’intervento di miglioramento degli edifici scolastici cerialesi: un investimento di 250.000 eurointeramente finanziato con fondi PNRR, che ha consentito si sostituire centinaia di serramenti e realizzare la ristrutturazione della scuola dell’infanzia”.

“A breve saranno terminati anche i lavori di adeguamento stradale di via Carendetta, che sarà resa a doppio senso di marcia, decongestionando notevolmente il traffico interno nell’area a monte della via Aurelia a levante della Piana” aggiunge ancora il vice sindaco e assessore cerialese.

Ma non solo: l’amministrazione comunale ha predisposto altri interventi che vedranno a breve la posa della prima pietra. E’ previsto l’ampliamento dei lavori dell’illuminazione pubblica in via Vecchia nella frazione di Peagna, oltre a interventi, già appaltati, in altre vie cerialesi. Anche in questo caso il finanziamento si affida a risorse del PNRR ed è pari a 70.000 euro.

Sono in via di conclusione gli iter approvativi di progetti già finanziati che consentiranno di realizzare opere di rilievo per il territorio cerialese: l’intervento di difesa della costa nei pressi dell’ex cantiere navale Sciallino, con un importo complessivo pari a 280.000 euro; l’intervento di rifacimento della passeggiata di levante per 2.670.000 euro; i lavori di adeguamento idraulico del rio San Rocco per 4.500.000 euro, grazie ai fondi stanziati della Regione Liguria.

Nel piano delle opere pubbliche si prevedono altri interventi già finanziati per i quali è in atto la fase di progettazione esecutiva: il rifacimento del campo sportivo da calcetto e un restyling dello stadio comunale (150.000 euro); il rifacimento di piazza Eroi Cerialesi con la manutenzione straordinaria della stessa zona litoranea (180.000euro); la realizzazione della copertura dei campi bocce e opere parallele presso le aree dell’ex cantiere navale su lungomare Diaz (70.000 euro); la realizzazione del nuovo tratto di passeggiata a mare al confine con il comune di Borghetto Santo Spirito (380.000 euro); opere di difesa della costa dal rio Carenda al pontile Camino – primo lotto (1.000.000 euro).

“Si tratta di una programmazione davvero significativa che prosegue, in parte, quanto già avviato e concluso nel precedente mandato amministrativo – sottolinea Giordano -. Ora, con le adeguate coperture finanziarie e l’azione svolta assieme agli uffici comunali, riusciremo nei prossimi anni a completare un pacchetto di opere pubbliche che daranno un nuovo volto a Ceriale e alla sua comunità” conclude il vice sindaco e assessore cerialese.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.