Sport
Tendenza

Ceriale, domenica 7 aprile torna la Granfondo “El Diablo”

L’assessore comunale Daniele Gaglioti: “Evento ciclistico di grande richiamo per sportivi e appassionati”

Ceriale rinnova la sua vocazione per il ciclismo e domenica 7 aprile torna l’atteso appuntamento con la Granfondo “El Diablo”, dedicata all’amato campione Claudio Chiappucci, che sarà ancora una volta protagonista come nelle passate edizioni sul percorso ciclistico di gara, valido come prova per il campionato nazionale Acsi e valevole per il circuito Trofeo Loabikers.

La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, è organizzata del gruppo sportivo Loabikers, con il patrocinio del Comune di Ceriale vedrà il via alle ore 9 e 30 e arrivo previsto intorno alle 12 e 30.

La Granfondo “El Diablo” presenta anche quest’anno un percorso impegnativo di 96.743 km e oltre 1.764 metri di dislivello: due salite impegnative a Pornassio sul Colle di Nava e poi una seconda ascesa sul Colle Caprauna, nel cuore delle Alpi liguri tra Piemonte e Liguria, lungo la strada che collega le valli Pennavaira e Arroscia.

La partenza e l’arrivo saranno situati sul panoramico lungomare Armando Diaz, ai piedi del bastione.

Sono ammessi tutti i cicloamatori e cicloturisti di ambo i sessi, italiani e stranieri compresi tra i 16 e 75 anni, purché tesserati alla FCI o a enti della Consulta Nazionale e ai non tesserati ma in possesso di certificato medico attestante la sana e robusta costituzione. Da parte degli organizzatori si attende una grande partecipazione alla gara ciclistica.

PROGRAMMA

SABATO 6 APRILE

ORE 12 APERTURA STAND

ORE 15 ISCRIZIONE E RITIRO PACCO GARA

ORE 18 APERITIVO CON CHIAPPUCCI.

DOMENICA 7 APRILE

Ore 7,30 ISCRIZIONI E RITIRO PACCO GARA

Ore 9,30 PARTENZA GRAN FONDO

Ore 15 PREMIAZIONE.

“Siamo pronti ad accogliere e ospitare la carovana ciclistica della Granfondo e si attende ancora una grande partecipazione di pubblico e appassionati all’appuntamento sportivo” afferma l’assessore comunale con delega allo sport Daniele Gaglioti.

“La Granfondo, inoltre, permette di promuovere anche il nostro magnifico entroterra, grazie ad un percorso tra le splendide vallate del ponente ligure, tra bellezze paesaggistiche e naturalistiche in grado di incrementare le presenze e i flussi turistici” conclude l’assessore cerialese.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.