Loano

Celebrazioni, concerti e fuochi d’artificio per san Lorenzo a Varigotti

Claudio Gilio alla viola, Alberto Fantino alla fisarmonica e Maurizio Baudino alla chitarra apriranno una finestra sui generi extracolti che collegherà epoche, stili e tradizioni musicali in un “viaggio” oltre le Colonne d’Ercole. Un percorso che porterà i nomi di Piazzolla, Tenco, Bach, Albeniz, Laurenz, Mascagni, Paganini, Louiguy, Velázquez Torres, Jobim e Mendoza y Cortés. Sulle note di alcuni dei più grandi compositori del Sette e Ottocento e di autori più vicini a noi in linea temporale gli interpreti saranno un po’ musicisti e un po’ marinai, pronti a traghettare il pubblico da una parte all’altra dell’Oceano Atlantico. Per raggiungere la chiesa si consiglia di portare con sé una torcia e indossare scarpe comode.

Martedì 8 agosto dalle 20:45 sarà possibile partecipare alla visita guidata della chiesa parrocchiale, con particolare attenzione agli ultimi lavori di valorizzazione svolti all’interno, e dell’oratorio. Al termine dalle 21:30 nella spiaggia antistante la chiesa il Trio Sister Arch si esibirà in un concerto. Mercoledì 9 agosto, vigilia della festa, alle 18:30 in parrocchia verranno recitati i Primi Vespri e alle 20:45 si potrà visitare l’antica chiesa medievale a lume di candela e partendo dal sentiero alla fine della Strada Vecchia. Anche in quest’ultimo caso si consiglia di dotarsi di torcia e scarpe comode.Giovedì 10 agosto saranno officiate le messe per il 1765esimo anniversario del martirio di san Lorenzo alle 9:30 nella chiesa medievale (in caso di maltempo nella parrocchiale) e alle 18:30 in parrocchia (solenne). Dalle 21 il borgo vecchio sarà animato da danze folk ad opera de La Folkeria”. Alle 22 tutti “con il naso all’insù” per i fuochi d’artificio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.