Savona
Tendenza

Cambia il colore dell’allerta meteo, nel Savonese sarà arancione

Siamo alla vigilia di 24-36 ore fortemente perturbate anche sulla Liguria. La modellistica previsionale ben inquadra a grande scala lo scenario meteo, caratterizzato da un profondo minimo posizionato sull’Irlanda (la tempesta chiamata Celine da Meteo France), capace di richiamare sul Nord Italia aria molto umida dal Mediterraneo.

Non c’è però accordo sul posizionamento di dettaglio degli effetti meteo che scatenerà in Liguria (soprattutto per quel che riguarda pioggia, temporali e raffiche di vento).

Ricordando sempre che l’allerta non si emana per la pioggia che cade, quanto per i possibili effetti causati al suolo (sul centro levante già saturo, e quindi incapace di assorbire efficacemente nuove precipitazioni) questo è lo scenario di allerta delle prossime ore.

ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI su tutta la Liguria dalle 21.00 di oggi, e allerta per tutta la giornata di domani, lunedì 30 ottobre. Sul centro-levante ARANCIONE PER TEMPORALI E PIOGGE DIFFUSE: dalle 00.00 alle 20.00 sul centro (Area B), dalle 00.00 alle 23.59 sul levante (Aree C ed E).

Come sempre, la situazione meteo verrà seguita ogni momento e in tempo reale, per valutare eventuali aggravamenti e facilitare ai singoli comuni l’adozione delle fasi operative più idonee per gestire al meglio il proprio territorio.

· A – GIALLA dalle 21.00 di oggi alle 00.00 di domani, lunedì 30 ottobre (verde sui bacini grandi)

· B – GIALLA dalle 21.00 alle 00.00 di oggi, poi ARANCIONE TEMPORALI fino alle 20.00, poi GIALLA fino alle 00.00 di domani, lunedì 30 ottobre

· C – GIALLA dalle 21.00 alle 00.00 di oggi, poi ARANCIONE TEMPORALI E PIOGGE DIFFUSE fino alle 00.00 di domani, lunedì 30 ottobre

· D – GIALLA dalle 21.00 di oggi alle 00.00 di domani, lunedì 30 ottobre (verde sui bacini grandi)

· E – GIALLA dalle 21.00 alle 00.00 di oggi, poi ARANCIONE TEMPORALI E PIOGGE DIFFUSE fino alle 00.00 di domani, lunedì 30 ottobre

Nelle prossime 36 ore vivremo quattro distinte fasi:

la prima, già in corso, caratterizzata da una bassa probabilità di temporali forti, con flusso omogeno da sud-ovest che ha generato e continuerà a produrre rovesci o temporali con effetto diffuso, pur essendo localizzati. Stanno insistendo sul levante, ma sono attesi in spostamento sul centro-ponente fino a sera, quando aumenterà la probabilità di accadimento.

La seconda fase, piuttosto lunga, inizierà in serata con un flusso di scirocco e sarà responsabile dei possibili fenomeni di convergenza, quindi stazionari per via dell’interazione con i venti da nord attesi sul centro-ponente. La sua collocazione non è ben definita, vincolata alla spinta del flusso sciroccale, dalla cui intensità dipenderà il posizionamento dei temporali più intensi e stazionari, che si inseriranno in un contesto di piogge diffuse.

La terza fase si avrà dalla serata di lunedì, con il passaggio del fronte vero e proprio, e sarà seguita dall’ultima fase, ancora con un flusso da sud-ovest che porterà instabilità e residue precipitazioni.

I venti come sempre saranno decisivi per il corretto posizionamento dei fenomeni più intensi: oggi saranno forti da sud, domani avranno raffiche sui crinali fino a 100 km/h. La convergenza vedrà venti di burrasca forte da sud est su C e parte orientale di B, da nord fino a forte sul restante territorio del centro-ponente.

Il mare domani sarà agitato, spinto da venti di Scirocco-Ostro sulla parte orientale di B e C; dopo il passaggio del fronte entrerà il libeccio e avremo mareggiata su A C e parte orientale di B.

Questo l’avviso meteo odierno:

Oggi, domenica 29 ottobre, una vasta depressione atlantica convoglia sulla Liguria un flusso umido sudoccidentale associato a instabilità favorendo precipitazioni diffuse inizialmente sul Levante con cumulate significative su CE, in estensione al Centro-Ponente anche a carattere temporalesco con bassa probabilità di fenomeni forti fino al pomeriggio, alta probabilità in serata. Venti da sud, sudovest fino a forti su rilievi di CE nel corso della giornata; in serata ingresso di venti forti da sud-sudest sulla costa di C. Mare fino a molto mosso su C, localmente su A.

Domani, lunedì 30 ottobre, per l’intera giornata tempo molto perturbato con piogge diffuse tra moderate e molto forti e cumulate areali fino a elevate sul Centro-Levante, dove sono probabili temporali forti, organizzati e persistenti per la presenza di flussi convergenti stazionari da sudest sul Levante e da nord sul Centro. Dalla notte deciso rinforzo dei venti da sud, sudest fino a burrasca forte su C, B orientale, rilievi di E, di burrasca da sudovest dal pomeriggio su A. Mare molto mosso, localmente agitato su C e B orientale per onda da sud-sudest.

Dopodomani, martedì 31 ottobre, nella notte residua instabiltà sul Levante a seguito del transito del fronte freddo con bassa probabilità di fenomeni forti su C ed E; esaurimento delle precipitazioni già dal mattino. Nelle prime ore della notte vento forte da sudovest lunga la costa di A in attenuazione dal mattino. Dalle prime ore della notte moto ondoso in ulteriore aumento fino a mare agitato per onda lunga di libeccio con possibili mareggiate su A, C e parte orientale di B.
La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.