Cultura
Tendenza

Borgio Verezzi, a Pavel Zelinskiy il Premio De Mari per lo spettacolo dell’edizione 2022 del festival “Terra Promessa”

Ad aprile era stato annunciato durante la conferenza stampa e sabato scorso è stato finalmente consegnato: il Premio Fondazione De Mari del Festival Teatrale di Borgio Verezzi quest’anno è stato assegnato a Pavel Zelinskiy per lo spettacolo dell’edizione 2022 del festival “Terra Promessa”

Un premio speciale, consegnato dal Presidente della Fondazione De Mari Luciano Pasquale, che quest’anno è stato realizzato all’interno dei laboratori didattici del Museo della Ceramica di Savona.

“Insieme al Servizio Educativo del museo abbiamo coinvolto un gruppo di persone con disabilità che frequentano i nostri laboratori durante tutto l’anno nella realizzazione di questo premio, raccontando loro del festival, di Borgio Verezzi e dell’atmosfera unica del teatro – ha dichiarato il presidente Luciano Pasquale durante la premiazione – Hanno realizzato un’opera bellissima e speciale, che ha un valore sociale importante”.

Congratulazioni a Pavel Zelinskiy e bravissimi ai piccoli grandi artisti che con questo premio sono arrivati a un palco tanto prestigioso.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.