Sport

Basket, riesce l’impresa dell’Alassio a Chiavari

Trasferta con gran seguito tra pulman e macchine da Alassio per gara 1 di finale di Serie D, più di sessanta alassini al seguito dei gialloblù ponentini.

La gara inizia bene per gli alassini anche se entrambe le squadre sentono la tensione della finale sbagliando tanto.

Nel secondo quarto Chiavari ribalta la contesa passando avanti nel punteggio con diversi fischi contestati dagli alassini ma sempre in modo più che garbato.

Gli ultimi due quarti sono sempre in equilibrio con la costante di una tensione tipica delle finali che fa sbagliare tanto da ambo le parti.

Alassio ha in mano la palla della vittoria ma la fallisce e si va all’overtime.

Nel supplementare gli alassini sono leggermente più freddi degli avversari e gara uno va ai ponentini dopo 45 minuti di equilibrio.

“Siamo solo al primo atto e non è ancora fatto nulla con Chiavari che, non scordiamolo, ci ha sempre battuti durante la stagione regolare. Sicuramente partite di questa importanza rimarranno nei pensieri più belli dei ragazzi che, non dimentichiamolo mai, hanno un’età anagrafica molto bassa. Rimaniamo con i piedi per terra ma contentissimi di quanto seguito ha la prima squadra e della correttezza del tifo dei nostri ragazzi delle giovanili, dei genitori e appassionati guidati, come capo tifoso d’eccezione, da Merello Tommaso giunto a Chiavari, da Alba dove gioca in Serie B, a sostenere con megafono molti dei suoi ex compagni di squadra a testimonianza di quanto sia bella l’appartenenza alla “famiglia gialloblù” alassina”

GARA 2 Sabato ore 18.30 ad Alassio

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.