Albengapolitica
Tendenza

Bandiere Blu 2024, Podio: “Albenga sempre assente, pianificazione interventi chiave per ottenere i risultati”

Il candidato sindaco del centrodestra: "Amministrazione Podio punta ad ammainare la bandiera del degrado e issare quella blu davanti alla nostra isola Gallinara"

“Dispiace notare la costante assenza della nostra città nell’elenco dei comuni che ogni anno ottengono il riconoscimento della Bandiera Blu. Nel 2024 la Liguria ha fatto di nuovo il pieno di vessilli, confermandosi la regina d’Italia. Albenga ha sicuramente il potenziale per aspirare all’ottenimento della Bandiera Blu, ma in questi anni la zona mare di Albenga è stata completamente dimenticata da chi ha governato sino ad oggi, quasi come se fosse una parte della città di serie b. Non penso ai grandi progetti, anche perché l’amministrazione uscente lascia in eredità agli albenganesi un molo che ormai è quasi diventato un meme ridicolizzato sui social rispetto ai pontili delle città vicine. Penso invece all’ordinaria amministrazione, come la vergognosa situazione delle aiuole sulla passeggiata. Uno stato di degrado che qualifica il totale disinteresse di questa maggioranza per una zona che, al contrario, la mia amministrazione intende valorizzare con un progetto di riqualificazione a lotti. Con l’amministrazione Podio puntiamo ad ammainare la bandiera del degrado e issare quella blu davanti alla nostra meravigliosa isola Gallinara”. Lo dichiara il candidato sindaco del centrodestra albenganese Nicola Podio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.