Liguria
Tendenza

Autostrade, rete libera dai cantieri a partire dal 2 giugno

“Durante il fine settimana del 2 giugno la rete autostradale ligure sarà sostanzialmente libera da cantieri, e da quel giorno si avvierà il progressivo piano di riduzione degli interventi che vedrà la rete libera nei mesi di luglio, agosto e della prima parte di quello di settembre, in concomitanza con i periodi di maggior afflusso turistico nella nostra regione”.
Così l’assessore alle Infrastrutture dopo la riunione del tavolo tecnico permanente, chiesto e ottenuto da Regione Liguria con Comune di Genova, Anci e gestori (Aspi, Autostrada dei Fiori e Salt) per fare il punto sull’andamento e la programmazione dei lavori per i mesi estivi del 2023.
Sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia (A 12 da Sestri Levante all’innesto con la A10, A10 fino a Savona, A7 e A26 fino al confine regionale) il periodo tra il 29 maggio e il 4 giugno la rete sarà quasi completamente libera da cantieri, se non alcune realtà di minimo impatto.
Per quanto riguarda la rete gestita da Autofiori (A10 da Savona a Ventimiglia e A6 da Savona al confine con il Piemonte), nel lungo weekend del 2 giugno verranno rimossi tutti cantieri nella tratta da Savona ad Andora. Da questa data verrà avviato il consueto alleggerimento progressivo nei week end fino al 28 luglio anche nella tratta tra Andora e Ventimiglia.
La rete gestita da Salt (A12 da Sestri Levante al confine con la Toscana e A15 fino al confine con la Toscana), sarà libera da cantieri nel fine settimana del 2 giugno e nei mesi estivi, fatta eccezione per quanto riguarda l’ultimo lotto dei lavori di sostituzione delle barriere di sicurezza sullo spartitraffico della bretella tra Santo Stefano Magra e La Spezia, che partiranno il 29 maggio, alla conclusione del Raduno nazionale dei bersaglieri, in programma alla Spezia dal 22 al 28 maggio. Il tavolo tecnico ha proposto di evitare di sovrapporre il cantiere all’evento. Questo cantiere verrà portato avanti nei mesi estivi, momento in cui si registra un consistente diminuzione del traffico sulla tratta, prevalentemente utilizzata da pendolari, lavoratori e studenti.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.