Alassio Andora Laigueglia

Appiccano fuoco in un cantiere edile ad Alassio. Denunciati due operai rumeni dalla Polizia Locale

E’ ancora vivo il ricordo della collina alassina che brucia, nel settembre 2022, ed è per questo che la segnalazione di un fuoco appiccato nei pressi di un cantiere edile situato nella frazione di Moglio ha visto il pronto intervento della pattuglia della Polizia Locale che ha provveduto ad identificare i responsabili ed a far spegnere immediatamente le fiamme.

Le indagini eseguite nei giorni successivi hanno permesso agli agenti di ricostruire la vicenda che, probabilmente sottovalutando i potenziali rischi, avrebbe potuto avere anche gravi conseguenze. Il materiale bruciato era relativo al cantiere ed i responsabili, due cittadini rumeni, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria ai sensi del vigente Codice dell’Ambiente.

“E’ stato emesso a luglio il Decreto regionale di divieto assoluto di accensione fuochi – dice l’Assessore alla Protezione Civile Franca Giannotta – e per questo invitiamo i cittadini a rispettare la norma ed a continuare a segnalare eventuali inottemperanze. Abbiamo ancora negli occhi le devastanti immagini delle colline andate in fumo lo scorso anno e, per evitare che si ripetano fatti simili, stiamo monitorando quotidianamente la situazione con i volontari della squadra comunale di Protezione Civile, che ringrazio infinitamente per il loro impegno.”

Al termine di vigenza del citato Decreto, che verrà comunicata dalla Regione Liguria, sarà possibile tornare a bruciare i vegetali nelle aree private con i limiti imposti dal Regolamento di Polizia Urbana e cioè dalle 6 alle 11  comunicando preventivamente le operazioni al Comando di Polizia Locale.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.