Andora

Andora,18 aprile presentazione del museo mineralogico

Nel pomeriggio, inaugurazione della nuova segnaletica nelle sale che permette al pubblico di ricevere informazione tramite la lettura di Qrcode

Andora – Il Museo Mineralogico “Luciano Dabroi”  il 18 aprile 2024 dalle ore 10.30,  presenterà ufficialmente  i risultati del primo step del grande progetto che, in collaborazione con  il  DISTAV dell’Università di Genova, prevede la digitalizzazione degli esemplari dell’ intera collezione.

Si tratta di un importante primo traguardo che, dal  22 aprile data nella quale ricorrerà l’Earth Day – Giornata Mondiale della Terra , renderà fruibile on line oltre un terzo dei minerali attualmente esposti nelle sale museali. Ogni campione, fotografato e ripreso con video a 360 gradi corredato da schede contenenti informazioni scientifiche e curiosità, sarà così disponibile per studentiricercatori e studiosi di mineralogia di qualsiasi parte del mondo. Da quella data, sul sito palazzotagliaferro.it sarà visibile la sezione dedicata ai minerali.

La giornata dedicata al Dabroi proseguirà nel pomeriggio, alle ore 15.30, quando nelle sale espositive del Museo dove verrà inaugurata e presentata la nuova segnaletica, costituita da totem e pannelli descrittivi c dotati di Qrcode, permetteranno una completa esperienza multimediale volta a fornire informazioni e approfondimenti ai visitatori. Puntando con il telefonino sul Qrcode una voce guida permetterà di realizzare una esaustiva visita guidata al patrimonio mineralogico

Inoltre dalle ore 15.30 alle 17.30 è prevista anche la possibilità di partecipare a una visita guidata che, come consuetudine, il museo Dabroi rende disponibile mensilmente a titolo gratuito al pubblico di appassionati e curiosi che vogliano avvicinarsi all’argomento.

A chiudere l’intensa giornata a Palazzo Tagliaferro sarà uno speciale incontro della rassegna letteraria Sguardi Laterali – Incontri con gli autori su temi inconsueti dedicato ai libri Ostinata – Mente progetto ideato da Marco Rossello con illustrazioni di Manuel Bernabò e “Diario di una moglie insonne” di Paola Privitera.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.