Liguria

Andora terminati i lavori di messa in sicurezza dell’arrivo di tappa.

Opere realizzate gratuitamente da uno sponsor 

Andora – Terminati oggi i lavori di messa in sicurezza dell’arrivo del Giro d’Italia, realizzati gratuitamente da uno sponsor, l’impresa Novara Costruzioni.  

È durata 3 giorni e non ha creato particolari disagi alla circolazione stradale la demolizione del marciapiede e della barriera parapedonale nei pressi della rotonda della via Aurelia di Andora. Questa mattina si sta procedendo a stendere l’asfalto per poter garantite l’arrivo in piena sicurezza  degli ultimi 500 metri della quarta tappa del Giro 2024. 

“A ottobre quando abbiamo fatto il sopralluogo con Rcs, è stata richiesta questa piccola, ma fondamentale modifica della strada per rendere sicuro il passaggio dei 175 corridori che arriveranno in volata e a tutta velocità dopo la discesa di Capo Mele. 

Ringrazio pubblicamente l’impresa Novara e in particolare l’ingegner Tito Novara che ha aderito a un bando pubblico del Comune per trovare uno sponsor per questi lavori. – dichiara il vice Sindaco Paolo Rossi – Insieme all’impresa Novara che ha fatto un lavoro perfetto e fondamentale per l’arrivo di tappa e gratuitamente per la comunità, desidero ringraziare l’ Anas Liguria per la collaborazione che ci ha dato in questi mesi, il ristorante Tortuga per la disponibilità delle aree e la Polizia Locale di Andora per il prezioso supporto. Ovviamente dopo il passaggio del Giro la strada e il marciapiede verranno ripristinati esattamente com’erano qualche giorno fa – precisa il vice sindaco Paolo Rossi. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.