Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Andora, per l’acqua un’emergenza senza fine

Piove col contagocce e ad Andora l’emergenza idrica si fa sempre più pesante. Ad Andora la situazione più critica dove, agli esposti di cittadini e associazioni, si aggiungono anche quelli dell’Amministrazione comunale con in testa il sindaco Mauro Demichelis. Lo scontro tra Rivieracqua e il Comune si fa sempre più acceso. Il gestore idrico del Ponente ligure ha sigillato l’ingresso alla centrale di pompaggio del Chiappone. «Dentro ci sono le chiavi che permettono di azionare il dissalatore ma la porta è sbarrata ed è impossibile accedere alla rete. Lo hanno scoperto a sorpresa i tecnici del Comune di Andora. Situazione gravissima», afferma il sindaco pressato anche da turisti e dai residenti che da mesi sono costretti a farsi la doccia e cucinare con le bottiglie d’acqua minerale.  Da tempo Rivieracqua chiedeva lo spegnimento del dissalatore che era stato installato dal Comune all’inizio della stagione balneare per fronteggiare il problema dell’acqua salata dai rubinetti. «Ma dal gestore, in cambio, abbiamo ricevuto solo promesse e ritardi», ricorda il primo cittadino andorese. Scelte unilaterali inaccettabili, la replica del gestore, che ha anticipato la chiusura della centrale con due lettere che intimano lo stop al dissalatore, creerebbe danni alla rete, dicono, e costerebbe troppo. Nel frattempo resta in vigore l’ordinanza comunale che impone l’uso esclusivo dell’acqua per scopi igienico-sanitari. Un situazione che provoca disagi a non finire non solo per gli andoresi ma anche per i turisti che hanno deciso di soggiornare in questo periodo nella cittadina della Riviera meno affollata che nel periodo di Ferragosto. Ma anche il presidente della Provincia di Imperia Claudio Scajola, in apertura di consiglio,  ha sottolineato i gravi aspetti gestionali e patrimoniali di Rivieracqua evidenziando la necessità di reperire nuovi fondi per creare invasi e vasche nelle aree più critiche.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.