Sport
Tendenza

Ancora tre titoli per i tennisti italiani ad Alassio

La soddisfazione della Zucchinetti e di Skordis

Di Claudio AlmanziAlassio. Altri tre titoli per i tennisti Veterani italiani nelle finali disputate sui campi dell’ Hanbury Tennis Club di Alassio. 

Il primo lo ha conquistato Antonio Claudi nei Master 75 battendo in finale il connazionale Antonio Ramacciotti per 6-3;6-4. Il secondo è arrivato da Roberto Franco Fumagalli che ha avuto la meglio fra gli M 80 su Francesco Callegari per 7-6;6-7;7-6. Il terzo titolo lo ha portato a casa Giovanni Argentini che si è aggiudicato il torneo a gironi dei Master 85 davanti a Riccardo Bussolati. Gli altri due titoli sono andati a Francia e Germania. La transalpina Michele Bichon ha vinto fra le Over 80 battendo l’austriaca Renate Lutter per 6-3;6-2, mentre il tedesco Dieter Weislmaier ha superato per 7-6;6-7; 2-1 lo spagnolo Guillermo Genovard Puerto. 

“Siamo molto soddisfatti- commenta John Skordis– per la grande partecipazione ed il buon livello degli incontri. Anche quest’anno siamo riusciti ad organizzare un evento di livello internazionale che ci riempie di orgoglio”. Soddisfazione anche da parte dell’amministrazione comunale: “Anche in questa edizione- commenta l’assessora allo sport del Comune di Alassio Roberta Zucchinetti– sono stati raggiunti numeri notevoli che dimostrano di quanto lo sport ed in questo caso il tennis possa rappresentare un volano per il territorio. Attraverso manifestazioni di livello internazionale come questa Alassio si fa conoscere in tutto il mondo anche grazie alla presenza di campioni che sono venuti per giocare alla 55esima edizione degli International Tennis Championships of Italy for Senior che stanno dando grandi soddisfazioni ai colori azzurri”. Domani daremo conto delle finali che si sono disputate oggi. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.