Sport

All’etiope Dinksa la Mezza Maratona di Savona

E’ stata una splendida edizione, la nona, della Savona Half Marathon, quella di oggi: salutata da un clima ideale che ha favorito per tanti la rincorsa al proprio primato personale. A testimoniare la scorrevolezza del tracciato c’è la prestazione del vincitore, l’etiope Jena Sintayehu Dinksa (RunRace) che, tenendo fede ai pronostici della vigilia, ha dominato la gara stabilendone il nuovo primato, in 1h03’33”. Si è tarttato di una prestazione eccezionale, ottenuta in assoluta solitudine, dopo una gara condotta sempre in testa. Al secondo posto l’azzurro dell’Esercito Marouan Razine, protagonista durante la stagione sui 10 km, ma dimostratosi molto preparato anche nella mezza maratona, che ha concluso nel tempo di 1h05’56”. Al terzo posto si è piazzato Mattia Galliano (Asd Roata Chiusani) in 1h06’37”.

Anche in campo femminile il successo è andato all’Etiopia con Aberash Girma Balcha (RunRace) che ha completato il percorso in 1h14’44”, lontano dal record della sua connazionale Addisalem Belay Tegegn. Secondo posto per la la francese Kristin Colard (Afa Feyzin-Venissieux) in 1h18’38”, davanti ad un’ altra etiope del RunRace Seble Geda Bedada che ha chiuso in 1h21’49”. Quarta la prima italiana, Maddalena Tixe (Rensen Sport Team) in 1h26’11”. Nella 10 km, anche questa inserita nel calendario nazionale Fidal e valida quale seconda prova del Campionato Provinciale, vittoria a suon di primato della corsa per Stefano Avalle (Pod.Valle Varaita) in 31’32” con 49” sul compagno di colori Simone Peyracchia e 1’08” su Nicholas Bouchard (Atl.Saluzzo). In campo femminile prima Gessica Peyracchia (Pod.Valle Varaita) che in 35’27” ha mancato il record della corsa di soli 8”. Alle sue spalle Martina Rosati (Atl.Alba Docilia/36’28”) e Anna Bardelli (Pod.Peralto/39’16”). Savona è tornata al centro delle cronache sportive e il merito va all’Associazione Chicchi di Riso Onlus e alla Podistica Savonese che hanno condiviso l’onere organizzativo. “Ringraziamo – dicono gli organizzatori- i tanti volontari sparsi sul tracciato e nella gestione dei servizi e tutti coloro che hanno reso possibile l’ allestimento: la Regione Liguria, la Provincia di Savona, i Comuni di Savona, Vado Ligure, Albissola Marina e Albisola Superiore che hanno dato il loro patrocinio. Un plauso ed un grazie anche a Polizia di Stato, Confcommercio Savona e Fondazione De Mari. Grazie infine ai tantissimi sponsor vicini alla gara, così come alle associazioni che hanno prestato il loro servizio. Ora torneremo subito al lavoro perché il decennale della Savona Half Marathon sia qualcosa destinato a restare nella memoria di tutti”.

Claudio ALmanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.