Sport
Tendenza

Alla piscina di Alassio due giornate con Rossella Pisano per sperimentare il metodo “Corpoacqueo”

Le sensazioni del corpo, la percezione delle emozioni e il mondo dei pensieri. Sono le caratteristiche principali del metodo “Corpoacqueo”, che è stato al centro di due interessanti giornate che si sono svolte alla piscina comunale di Alassio, con 26 partecipanti iscritti che hanno vissuto un’esperienza in acqua di un’ora seguita da una condivisione verbale. Promossa dallo staff della Gesco e dal Comune di Alassio, l’iniziativa ha avuto come protagonista Rossella Pisano, counselor somato-relazionale Ipso, operatrice polivagale, allenatrice di nuoto Fin. Dal 1978 lavora a contatto con l’acqua ed è ideatrice e formatrice del metodo Corpoacqueo.  Ha pubblicato diversi testi su questo metodo: ” Acquaticità”, Sperling&Kupfer e “Counseling in acqua”, EricKson. 

Quando ci immergiamo in acqua – spiega Rossella Pisano – immediatamente cambiano le condizioni fisiche a cui siamo sottoposti: cambia la forza di gravità che grava sul tono dei muscoli posturali, diminuisce la possibilità di prendere ossigeno attraverso il respiro, il sistema cardio-vascolare si modifica. Per cui, ogni volta che ci immergiamo, in pochi secondi dobbiamo adattare anche i nostri processi percettivi coscienti ad un ambiente diverso da quello solito sulla terraferma. Le persone in genere nutrono un grande amore per l’acqua, ne apprezzano il piacevole contatto, la sensazione di contenimento, la fusione con essa. Ma si possono provare sensazioni diverse, sentire l’acqua come un vuoto, una dispersione di se stessi, un elemento inaffidabile. Spesso la paura riguarda la sorpresa di sentire che si galleggia naturalmente, spontaneamente e non con un atto volontario. Ad esempio: quando la persona sente che se immerge il viso in acqua viene a galla con il resto del corpo, ha una reazione di stupore ma anche di paura perché il galleggiamento è veloce, intenso, totale, assolutamente non deciso. Il superamento della paura dell’acqua ha a che fare con la fiducia nelle proprie qualità istintive viscerali, fisiche, emotive e la fiducia nell’elemento acqua“. 

Ci fa davvero piacere – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale di Alassio con incarico allo Sport, Roberta Zucchinetti – aver ospitato presso la nostra piscina comunale due giornate dedicate al metodo ‘Corpoacqueo’ con l’intervento di Rossella Pisano, che ringrazio per aver offerto ai partecipanti un’opportunità davvero importante per esplorare le profonde connessioni tra corpo, mente ed emozioni attraverso l’elemento dell’acqua. Un sentito ringraziamento va naturalmente a Gesco e a tutte le persone che hanno collaborato a questo progetto, che contribuisce agli obiettivi perseguiti dalla nostra Amministrazione Comunale“.

L’iniziativa, probabilmente, sarà ripetuta in autunno sempre con Rossella Pisano.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.