Cultura

Albissola Marina, al Circolo degli artisti le opere di Loredana Pizzorno

Da sabato 1 fino a domenica 16 luglio, sarà ospite del Circolo degli Artisti Loredana PIZZORNO.

Raramente abbiamo avuto occasione di ammirare le meravigliose opere in vetro e le loro decorazioni. Riteniamo che ci siano numerose affinità fra l’attività artistica nella ceramica e nel vetro; fondamentali la collaborazione e l’intesa fra artigiano ed artista per l’ottenimento del migliori dei risultati.

La mostra sarà presentata da Fulvio MICHELOTTI, studioso dell’arte vetraria e da anni animatore dell’Associazione Culturale “Arti e Mestieri ad Altare”, che ci aiuterà anche a ricordare le connessioni esistenti fin dai primi decenni dello scorso secolo tra l’attività vetraria e quella ceramica che caratterizzano i nostri territori.

Presenzieranno rappresentanti della Pro-loco di Altare e sarà offerto un buffet di gastronomia locale.

Loredana PIZZORNO, nasce a Savona il 14/04/1967. Il suo percorso artistico ha inizio in giovanissima età, utilizzando materiali di vario genere; dalle classiche tele costruite anche da sola, alla pietra, cemento, metallo, argilla e altro. All’età di 15 anni incontra colui che la avvierà all’arte dell’incisione sul vetro, il maestro Giuseppe Bertoluzzi per tutti “Peppino”. È grazie a lui che ha inizio un percorso appassionante, un’arte che non verrà mai abbandonata. Lavorato in tutte le sue varianti, l’incisione su cristalli sarà parte integrante della sua vita. A 20 anni inizia la collaborazione con il Museo dell’arte Vetraria di Altare, entrando a far parte prima del C.T.S. e oggi membro del C.D.A. In quel periodo per la prima volta prova ad incidere le palline soffiate in Pirex (borosilicato) e, sebbene siano passati più di trenta anni, queste ancora oggi vengono richieste, personalizzate, per ricorrenze o come decoro di Natale.

A 23 anni si sposa e incontra un altro mondo a lei congegnale: quello del legno, lavorando come apprendista falegname nel laboratorio storico altarese, tutt’oggi in attività, del marito Gabriele.

Qui il percorso artistico si fa interessante, il connubio vetro-legno è fonte di ispirazione e mantiene viva nel tempo la voglia di creare forme e incisioni nuove.

 “L’arte non ti lascia mai, neppure dormendo.”

Inaugurazione sabato 1 luglio alle ore 18

Orario di apertura, tutti i giorni dalle 19 alle 22

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.