Albenga
Tendenza

Alberto Delfino, segretario cittadino di Fratelli d’Italia attacca il sindaco Tomatis

Alberto Delfino, segretario cittadino di Fratelli d’Italia afferma: “il sindaco Riccardo Tomatis ha espresso ieri una frase ad effetto alla platea di studenti del liceo Bruno al Teatro Ambra dove ha incitato i giovani  con queste parole: “non abbassate la testa mai, neppure di fronte ai manganelli “. Questa frase in una città come Albenga alle prese con la microcriminalità ed episodi finiti in cronaca sui giornali mi ha fatto riflettere, anche perché si tratta di un episodio isolato quello di Pisa, ed era doveroso – a mio parere –  esprimere in contemporanea  ai giovani presenti che lo ascoltavano, il sostegno alle Forze dell’Ordine che presidiano e tutelano il territorio e i cittadini. Così mi  sono posto alcune domande: “Il sindaco, quindi andrà in prima fila alla manifestazione del 9 marzo contro genocidio e manganelli unendosi alla sinistra ingauna? Sappiamo tutti che il luogo della manifestazione di Pisa non era stato comunicato alle Forze dell’ordine e  in questa vicenda ognuno si assumerà le proprie responsabilità: la polizia le sue e i dimostranti le loro, ma non va strumentalizzata per prendere quattro voti, perchè se lo fa significa che non sa fare il sindaco. Un sindaco che non ha fatto niente per 5 anni e non sapeva neanche di essere sindaco che  ora tutti i giorni esce sui giornali, parla a sproposito e strumentalizza su qualsiasi cosa: se ritiene di aver fatto bene il suo mestiere di sindaco non dovrebbe aver bisogno di apparire tutti i giorni sui giornali. La gente lo capisce grazie a Dio – chiosa Delfino – che aggiunge: “Parla di libertà di stampa , ma a parte gli online, ho chiamato personalmente per dichiarazioni sia il secolo che stampa e non mi hanno mai né risposto né richiamato: e questa, secondo lui è libertà di stampa? , conclude Delfino.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.