Albenga
Tendenza

Albenga, solidarietà, condivisione, premi e tanti sorrisi al Nonunomeno Parco Peter Pan

Il progetto Nonunomeno accoglie in percorsi occupazionali, lavorativi e di socializzazione ragazze e ragazzi con disabilità intellettiva fisica e/o relazionale

E’ stato un pomeriggio di solidarietà, condivisione, premi e tanti sorrisi. Queste sono le impressioni ed i ricordi dell’evento che si è tenuto ieri pomeriggio dalle ore 15 presso il Nonunomeno Parco Peter Pan in Via San Dalmazia 49. Una competizione a colpi di steccate per un motivo sociale davvero importante. Infatti il Liceo Giordano Bruno di Albenga sostiene le attività del progetto Nonunomeno, promosso dal Comune di Albenga, dal Distretto albenganese in rete con Anffas Albenga e Coop Jobel, con il progetto La Scuola Che Sostiene. Il torneo si è svolto con la partecipazione di 64 squadra miste, ovvero, alunni e alunni con bisogni speciali, ma anche alunni e professori.

Il progetto Nonunomeno accoglie in percorsi occupazionali, lavorativi e di socializzazione ragazze e ragazzi con disabilità intellettiva fisica e/o relazionale. Il progetto è sostenuto dal Distetto sociale albenganese, dal comune di Albenga al fine di sostenere spazi di inclusione sociale. Anffas Albenga e Coop Jobel sono gli enti del terzo settore che si occupano della gestione dello spazio e della realizzazione di progettazioni individualizzate e personalizzate dei giovani con disabilità che frequentano lo spazio.

Il Nonunomeno viene ad essere utilizzato, durante il periodo scolastico anche dall’Ente di formazione Elfo e dallo stesso liceo G. Bruno, quale spazio di attività. Infatti il liceo G.Bruno realizza nella giornata del venerdì un pranzo sociale, con attrezzature ad hoc, coinvolgendo alunni con disabilità sostenuti dai professori.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.