Albenga

Albenga si accende di arancione per dire NO alla violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro donne il Centro Storico di Albenga si illuminerà di arancione e sul lato della Cattedrale San Michele sarà proiettata, in collaborazione con lo Zonta Club Albenga Alassio, la frase di Isaac Asimov “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”.

Afferma l’assessore alle politiche sociali Marta Gaia: “Oltre cento donne uccise in Italia fino ad oggi da chi diceva di amarle.

A queste bisogna aggiungere tutte le vittime di violenza fisica, verbale ed economica che, sentendosi sole, non riescono a denunciare e a interrompere queste relazioni. Il compito di ognuno di noi è non farle sentire sole e non girarsi dall’altra parte.

Giornate come quella del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro donne, sono importanti per rinnovare un messaggio che deve essere sviluppato365 giorni l’anno.

Sul nostro territorio operano associazioni che si battono proprio per questo, che sviluppano progetti, non solo in sostegno alle vittime, ma anche di recupero degli uomini maltrattanti e di prevenzione attraverso azioni di sensibilizzazione, importantissimi anche nelle scuole, e di educazione sentimentale e al rispetto.

Il Comune di Albenga, insieme allo Zonta Club Albenga Alassio, in occasione della Giornata dedicata ha deciso di proiettare sul lato della Cattedrale San Michele la frase “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci” di Isaac Asimov, una frase carica di significato sulla quale mi auguro ognuno di noi possa riflettere. La violenza non è altro che la scorciatoia messa in atto da chi non è in grado di superare i problemi o accettare la fine di un rapporto. È il segno rivelatore che può farci comprendere l’indole della persona che la commette.

Il Questore di Savona la dott.ssa Alessandra Simone in occasione di un incontro durante il quale sono stati spiegati i protocolli EVA e ZEUS, ha detto una cosa molto importante rivolgendosi ai molti giovani presenti: adesso stiamo lavorando per portare allo scoperto questo terribile fenomeno e iniziare a contrastarlo, a voi il compito di fermarlo.

Spero, forse utopisticamente, che si possa arrivare ad un mondo senza violenza.

L’accensione di questa immagine è prevista per questa sera, ci tengo a ringraziare lo Zonta Club di Albenga e Alassio e la Diocesi per averci concesso di proiettare questa frase sul lato della Cattedrale”.

Il Centro Storico, grazie ai proiettori già posizionati in vista dell’inaugurazione delle proiezioni architetturali del prossimo 2 dicembre, sarà illuminato di arancione, colore simbolo contro la violenza sulle donne fino al 30 novembre.

Di seguito le iniziative proposte oltre alle proiezioni:

Venerdì 24 novembre si terrà un Flash Mob per ricordare tutte le donne vittima di violenza nella scuola secondaria di 1° grado di via degli Orti.

Venerdì 24 novembre alle ore 16.30 presso la Sala Punto d’Incontro Coop di Albenga si terrà un incontro dal titolo: “Neanche con un fiore – percorsi di uscita dalla violenza: il ruolo del Centro Antiviolenza e della Stanza Rosa”. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.