AlbengaLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Albenga, mezz’ora di pioggia intensa e la città va in tilt: mai risolti i problemi che intasano i tombini  (video)

La rapidità con cui ogni volta che piove, Albenga si trasforma in una vasca piena d'acqua è incredibile

di Roberto Tomatis. Mezz’ora di pioggia intensa e la città va in tilt. È successo oggi (16 maggio), intorno all’ora di mezzogiorno. I maggiori danni sono stati provocati dai soliti tombini intasati da decenni, problema ben noto alla città, per cui è stato necessario deviare i percorsi per paura di problemi ad automobili e persone. Dopo qualche ora, la situazione si è ristabilita, almeno fin quando le piogge non torneranno ad abbattersi su Albenga.

Il problema della pulizia dei tombini, infatti, continua a tenere banco. Solo qualche mese fa, l’amministrazione aveva dichiarato di star lavorando ad una programmazione per risolvere la questione, verificare lo stato del sistema di deflusso e prelevare il materiale depositato nelle condotte. A distanza di mesi, la situazione non sembra essersi modificata da poter scongiurare pericoli e allagamenti.

Gli abitanti di via del Cristo, Ponte Lungo, via Collodi, o di regione Miranda e via al Piemonte in centro a Leca, regione Antognano come di chiunque debba transitare in quelle zone non hanno pace, sempre in emergenza da anni per via delle piogge e del pessimo stato degli asfalti. 

“Non sapevo di abitare a Venezia, invece che Albenga”, afferma, con l’ironia che contraddistingue un ligure, un automobilista in panne, giusto per sdrammatizzare, ma c’è ben poco da ridere. La rapidità con cui ogni volta che piove, Albenga si trasforma in una vasca piena d’acqua è incredibile.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.