Albenga
Tendenza

Albenga, la minoranza condanna l’Amministrazione per il mancato funzionamento dei grigliatori primari

La minoranza condanna l’amministrazione Comunale di Riccardo Tomatis  per il mancato funzionamento dei grigliatori primari ad Albenga.

I consiglieri comunali Ciangherotti , Porro e Distilo esprimono la loro ferma condanna nei confronti dell’Amministrazione Comunale guidata da Riccardo Tomatis per il grave e persistente problema del mancato funzionamento dei grigliatori primari ad Albenga .
Incredibile di quanto siamo venuti a conoscenza grazie ad un esposto fatto da un cittadino e inviato alle autorità competenti dove si legge la chiara denuncia nei confronti dell’Amministrazione comunale di Albenga. Proprio così pare che i nostri impianti primari di Bastia, Campochiesa, Viale VIII marzo, Vadino siano  fermi da tempo e la fognatura venga scaricata direttamente  a mare senza alcun trattamento previsto per legge.
Questa situazione inaccettabile e preoccupante sotto ogni punto di vista e vi sono responsabilità serie da parte del comune. Ora chiederemo chiarimenti e vogliamo sapere quanti interventi sono stati fatti poiché malgrado quanto emerso notiamo diversi auto spurghi  di società private posizionati  vicino ai nostri impianti che pare aspirino molte quantità di fognatura giornalmente.
Albenga non può stare in queste condizioni, i cittadini pagano bollette sempre più salate con la parte di depurazione inclusa che devono essere investiti in manutenzioni .
Siamo quasi pronti per la stagione balneare e ci auguriamo che non vi sia nessun divieto di balneazione anche se il rischio è molto elevato.
Fino a quando il comune gestiva la fognatura  con il monitoraggio costante dall’ex funzionario ora in forza al comune di Villanova d’albenga le norme erano rispettate .
Attendiamo l’esito di eventuali indagini per ulteriori valutazioni di eventuali profili di illegittimità.
Ciangherotti
Porro
Distilo

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.