Eventi
Tendenza

Albenga, la magia di Ottobre De André

Ottobre De André: si parte!!!!

Sabato 30 settembre Cristiano De André darà il via ad Albenga all’edizione 2023 di Ottobre De André, la manifestazione che Dori Ghezzi definisce “la più vicina allo spirito di Fabrizio”. L’apertura è affidata a Piazzetta De André, uno degli eventi più amati e più attesi dalla gente. Per un pomeriggio, dalle 16,30 alle 18,30, il centro storico ingauno si trasformerà nella città vecchia di Faber e nei suoi caruggi si diffonderanno le note della guerra di Piero e della canzone di Marinella, di Creuza de ma e del Pescatore. Sei gruppi musicali, in altrettante piazzette, accompagneranno il pubblico in un suggestivo percorso che si preannuncia ricco di emozioni. In Largo Doria il Duo Sciapò, in piazza San Francesco Nando Rizzo e i suoi percussionisti, in piazza San Michele Le quattro chitarre di Genova, in piazza San Domenico le Folaghe, in piazza Rossi Giorgio Schiavo in trio e in piazza Torlaro Ivan Pei Bosky. La grande attesa è per Cristiano De André che torna in pubblico dopo un lungo periodo di silenzio trascorso nel buen retiro dell’amata Sardegna, in preparazione -si dice- di un nuovo spettacolo dedicato ancora a un album del padre. L’annuncio lo ha dato proprio sui social lo stesso Cristiano: “Ci vediamo questo sabato 30 settembre alle ore 16,30, sui palchetti del centro storico di Albenga per Ottobre De Andrè con Antonio Ricci, Gino Rapa e i Fieui di caruggi in onore e memoria del grande Don Gallo. Vi aspettiamo. Un abbraccio!”. Nelle sue parole Cristiano ha ricordato la figura di don Gallo, il prete di strada cui era legatissimo come suo padre Fabrizio che ne fu addirittura il chierichetto, al quale l’intera manifestazione è dedicata. Infatti tutte le offerte ricevute verranno devolute alla Comunità di San Benedetto al Porto, fondata proprio da don Andrea Gallo. Gli appuntamenti di Ottobre De André proseguiranno al Teatro Ambra di Albenga domenica 15 e sabato 21 Ottobre con tantissimi ospiti. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.