Albenga
Tendenza

Albenga, Brutta avventura per un giovane, aggredito mentre rientrava dalla discoteca: 90 giorni di prognosi.

Per il 28enne torinese una frattura a tibia e perone

di Mary Caridi. Albenga. Una serata in una discoteca, quella del 23 giugno, finita davvero male per un giovane torinese. Verso le tre e mezza, dopo una serata all’insegna del divertimento in discoteca, Matteo non ha trovato un taxi per rientrare e si è incamminato da solo a piedi, quando a pochi metri dal locale da un gruppetto di ragazzini uno si è staccato dal gruppo e lo ha prima apostrofato con frasi sconnesse poi aggredito prendendolo a calci. Le conseguenze per il 28enne sono state pesanti : fratture a tibia e perone.

Senza alcuna apparente motivazione se non e probabilmente il fatto che fosse in preda ai fumi dell’alcool, il ragazzino prima lo ha preso a calci e poi quando si è reso conto che Matteo era riverso a terra è scappato. Matteo era solo e non ha potuto far altro che attendere i soccorsi. Sul posto è arrivata la croce bianca di Albenga che lo ha trasportato all’ospedale Santa Corona dove gli hanno prestato le prime cure e lì i carabinieri hanno raccolto le prime testimonianze. Successivamente Matteo è rientrato a Torino, dopo il gesso alla gamba dovrà subire un intervento chirurgico e ora, ancora sotto chock per l’accaduto lancia un appello ai suoi coetanei: “ quando uscite dalla discoteca non tornate mai a casa da soli, restate in gruppo – e aggiunge – se qualcuno ha visto qualcosa lo segnali alle forze dell’ordine che stanno svolgendo le indagini per identificare l’aggressore”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.