Albenga

Albenga. “ANTologia di Bellezza”: curare se stessi per riprendere in mano la propria vita

Albenga.

Al via il 19 febbraio i laboratori di make-up per pazienti oncologici
organizzati dalla Delegazione ANT di Albenga ed ‘Estetica Grazia’
La bellezza non è solo e sempre vanità. Né tantomeno frivolezza, almeno in questo caso.
Vuole invece essere uno strumento per ritrovare l’autostima in un momento difficile della propria
vita il progetto ‘ANTologia di Bellezza’, attraverso il quale la Delegazione ANT di Albenga ed
‘Estetica Grazia’, noto centro estetico della città ligure, si impegneranno a far spuntare di nuovo un
sorriso sul volto di donne e uomini che stanno affrontando terapie antitumorali.
A partire da lunedì 19 febbraio 2024, ogni terzo lunedì del mese dalle 10 alle 12, le pazienti
oncologiche e i pazienti oncologici che lo desidereranno sono invitati a partecipare ai laboratori
gratuiti di make-up e dermocosmesi parte dell’iniziativa, ospitati negli spazi del centro di via
Patrioti 159.
“Per Fondazione ANT il verbo ‘assistere’ possiede un ventaglio di significati davvero ampio. E
un’iniziativa come quella della sempre preziosa Delegazione di Albenga ci parla di un aspetto della
convivenza con la malattia, il rapporto con la nostra immagine che cambia, troppo spesso
sottovalutato. Quindi non posso che essere grata del lavoro che ‘Estetica Grazia’ metterà in campo
a beneficio di chi da troppo tempo fatica a guardarsi allo specchio o rinuncia per imbarazzo alla
socialità a cui avrebbe pieno diritto. Perché vorremmo che sentirsi belli diventasse un diritto di
tutti”. Ha dichiarato in proposito la presidente di Fondazione ANT, Raffaella Pannuti.
“Il progetto ‘ANTologia di bellezza’ presentato dall’ANT Italia Onlus e in particolare dalla
delegazione di Albenga, sempre molto attiva sul territorio per importanti iniziative di prevenzione,
raccolta fondi e supporto a tutte quelle tematiche legate alle malattie oncologiche, è molto
importante. Un laboratorio di make-up e dermocosmesi per pazienti oncologici può rappresentare
un valido supporto, anche psicologico, per affrontare gli effetti di una malattia che necessita cure
spesso invasive e che determinano dei cambiamenti fisici. In un periodo di vita particolare e
difficile per una persona, il trucco può diventare un alleato e aiutare ad affrontare e gestire il
disagio personale che, in alcuni casi, può trasformarsi in depressione e in una progressiva perdita
di confidenza con il proprio corpo e con la propria immagine. Il trucco in questi casi non è un
vezzo, ma uno strumento per aiutare la persona a riconquistare un po’ di sicurezza e una vita
sociale il più possibile normale. Ringrazio l’ANT e in particolare la delegata di Albenga Cristina Pavanelli che sta seguendo in prima persona questo progetto. Un grazie va anche all’estetista
Grazia Iorio, che si occuperà dei laboratori, e a tutti coloro che hanno contribuito fattivamente a
questo progetto”. Ha dichiarato il primo cittadino di Albenga, Riccardo Tomatis.
La partecipazione è gratuita, ma esclusivamente previa iscrizione anticipata ai seguenti numeri:
0182 545074 oppure il 389 0693783.
Gli incontri, pensati per trasmettere letizia a chi sta affrontando il decorso di una neoplasia ma
anche per insegnare ai partecipanti tecniche ed accorgimenti utili ad attenuare gli inestetismi
causati dalle terapie oncologiche, saranno rivolti sia a uomini sia a donne che desiderino prendersi
cura di sé assieme a chi sta affrontando la loro stessa dura prova. E saranno condotti da una
truccatrice esperta, specializzata in make-up oncologico.
“Da tempo desideravo poter dare un’ulteriore servizio al territorio e dall’incontro con Grazia Iorio,
il supporto della Fondazione ANT, dell’Amministrazione Comunale e dei nostri preziosi sostenitori
quello che era un sogno sta diventando realtà e con la quotidiana collaborazione di tutti i volontari
della Delegazione di Albenga ci impegneremo perché il nuovo progetto prosegua nel tempo”, ha
poi specificato Cristina Pavanelli, volontaria dal 2009 e attuale delegata ANT per il Comune ligure.
Per informazioni e appuntamenti, contattare lo 0182 545074 oppure il 389 0693783
Sarà possibile prenotare anche trattamenti di benessere personalizzati gratuiti
Si ringraziano per la preziosa collaborazione e per la fornitura di materiali e attrezzature Oncos e
Ipercoop ‘Le Serre di Albenga’.
“Desidero esprimere a nome di Oncos il nostro sincero ringraziamento ad ANT per averci dato
l’opportunità di sostenere le sue preziose attività di sensibilizzazione. È per noi un vero piacere
poter contribuire all’importante lavoro della Fondazione. Sebbene il nostro impegno principale sia
rivolto alla cura e alla prevenzione dei danni cutanei causati dalla terapia oncologica, siamo
consapevoli dell’importanza dell’aspetto psicofisico delle persone che traggono benefici sia fisici
che emotivi dall’utilizzo dei nostri prodotti. Ciò ci spinge a dedicare attenzione anche a questo
aspetto, perché crediamo che la cura dell’individuo debba abbracciare tutte le sfaccettature della
sua salute. Riconosciamo il valore del lavoro di ANT nel supporto alle persone affette da malattie
oncologiche e nel promuovere la consapevolezza e l’accesso alle cure a livello nazionale. Siamo
grati di aver avuto l’opportunità di collaborare e desideriamo ringraziare di cuore ANT per il suo
impegno costante e per l’importante contributo che fornisce alla comunità. Continueremo ad
essere al suo fianco, offrendo il nostro supporto e la nostra dedizione a favore di coloro che
affrontano la battaglia contro il cancro e a chi, come ANT, supporta i malati e le famiglie in un
momento davvero delicato. Ho avuto personalmente un’esperienza con ANT e credo di poter dire

che sia una associazione meravigliosa”. Questo il punto di vista del titolare di Oncos, Patrizio
Altieri.
“Il sostegno a questa iniziativa – dichiara invece Cosimo Giudice, direttore dell’Ipercoop ‘Le serre
di Albenga’ – rientra tra le tante azioni di sostegno al territorio promosse da Coop Liguria,
particolarmente attenta al tema della salute, che presidia proponendo nei propri programmi di
attività per il tempo libero incontri sulla prevenzione delle patologie più diffuse, realizzati in
collaborazione con medici, esperti, Asl e associazioni. I prodotti della linea Coop Vivi verde donati
al progetto sono certificati naturali al 100%, non contengono oli minerali, siliconi, coloranti,
profumi sintetici, PEG e sono confezionati in materiali riciclati”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.