Albenga
Tendenza

Albenga: alla vista dei carabinieri cerca di disfarsi della droga. Arrestato spacciatore in via dei mille.

l'arrestato è un 50enne albanese, pregiudicato

Nella mattinata di giovedì, nel corso di servizi finalizzati al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i carabinieri della compagnia di Albenga hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino albanese ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Durante un servizio di pattuglia, i carabinieri della sezione radiomobile, hanno notato, a bordo di un’autovettura parcheggiata lungo la via dei Mille, un uomo, già noto alle forze dell’ordine, che alla vista dei militari assumeva un atteggiamento nervoso.

Una volta identificato l’occupante dell’auto, un 50enne albanese, pregiudicato, regolare sul territorio dello stato, i militari decidevano di effettuare una perquisizione veicolare invitando lo stesso a scendere dal veicolo, una volta sceso tentava di disfarsi, lanciandolo a terra, di un sacchetto in plastica di colore giallo.

I militari dell’arma, una volta bloccato l’uomo, hanno recuperato l’involucro e dopo una rapida ispezione hanno rinvenuto all’interno sette involucri in plastica contenente sostanza stupefacente, del tipo cocaina, già suddivisa in dosi pronte per la cessione, per un totale di circa 5 grammi.

L’uomo è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare e trovato in possesso di una somma contante, 720 euro, suddivisa in banconote di vario taglio, un ulteriore dose, confezionata con lo stesso materiale delle altre, detenuta nel portafogli, che il fermato custodiva nella tasca dei pantaloni.

La perquisizione estesa all’abitazione del fermato permetteva di rinvenire sei grammi, circa, di sostanza stupefacente del tipo hashish, anch’essa suddivisa in quattro dosi, e altro denaro contante 2.630.

Lo stupefacente rinvenuto cosi come il denaro, ritenuto provento di pregressa attività di spaccio, venivano sequestrati invece l’individuo è stato arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arrestato veniva temporaneamente ristretto nelle camere di sicurezza della compagnia di Albenga in attesa della celebrazione del rito direttissimo, conclusosi nella mattinata di ieri con la convalida dei provvedimenti di polizia da parte del Gip del Tribunale di Savona.

Il procedimento è attualmente nella fase preliminare ed i provvedimenti finora adottati non implicano la responsabilità degli indagati non essendo stata assunta alcuna decisione definitiva da parte dall’autorità giudiziaria.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.