politica
Tendenza

Albenga 2024, Roberto Tomatis (FdI): “Basta delinquenza e spaccio. È priorità assoluta restituire sicurezza ai cittadini”

"Le preoccupazioni degli albenganesi riguardo la sicurezza nella nostra città crescono: ci vuole fermezza e determinazione, perché è prioritario un intervento concreto per affrontare la critica situazione in cui versa Albenga".

Lo afferma il capogruppo in consiglio comunale ad Albenga e candidato di Fratelli d’Italia Roberto Tomatis a sostegno di Nicola Jacopo Podio sindaco.

“Le recenti spaccate in bar e bagni marini, ma anche alle auto parcheggiate, insieme alle preoccupazioni delle ragazze che temono di essere importunate, sono solo una piccolissima parte dei fatti che accadono in città, sintomatici di una questione più ampia che riguarda l’incolumità dei nostri cittadini, ma a ben vedere anche ripercussioni sul commercio e sul turismo. Delinquenza e spaccio diffusi stanno portando Albenga in un abisso di degrado che nessuno vorrebbe vedere. Non possiamo ignorare questi segnali e dobbiamo agire con urgenza, perché le azioni portate avanti negli ultimi cinque anni dall’attuale Amministrazione si sono rivelate insufficienti“. 

A peggiorare la situazione, l’illuminazione delle strade che ora è carente, un aspetto cruciale per garantire la sicurezza dei quartieri e prevenire attività illecite nelle ore notturne. Purtroppo – spiega Tomatis – constatiamo che il passaggio a nuovi corpi illuminanti a led non ha portato i risultati sperati, anzi, ha accentuato la microcriminalità e di conseguenza l’insicurezza da parte dei nostri cittadini.

Riconosco che l’efficienza energetica è importante, ma non possiamo sacrificare la sicurezza dei nostri concittadini per risparmiarepuntualizza il candidato FdI – È essenziale quindi trovare un equilibrio tra risparmio energetico e sicurezza pubblica, implementando soluzioni che garantiscano un’illuminazione adeguata e un maggiore controllo del territorio“.

Come candidato di Fratelli d’Italia, nei prossimi cinque anni mi impegno a lavorare in collaborazione con le autorità competenti, a cui va il plauso per l’ottimo lavoro svolto, e la comunità locale per identificare le aree critiche e implementare interventi mirati, oltre a potature più frequenti, aggiunta di nuovi lampioni o potenziamento di quelli esistenti, al fine di migliorare la sicurezza delle nostre strade e dei nostri quartieri.

L’incolumità dei cittadini è una priorità assoluta e non possiamo permetterci di trascurare questa vitale questione. Con il sostegno e la partecipazione attiva degli albenganesi – conclude Roberto Tomatis – possiamo lavorare insieme per creare una città più sicura e accogliente per tutti i residenti di Albenga“.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.