Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Alassio, minoranza all’attacco: “Una città cantiere in piena stagione”


“Alassio si sta lasciando alle spalle una stagione non tra le più felici”. E’ la fotografia scattata dal gruppo di minoranza “Alassio di Tutti” che in queste settimane è intervenuta più volte su alcune problematiche che, “una città come la nostra non dovrebbe mostrare, soprattutto in piena stagione: dallo scarno calendario eventi ai lampioni cadenti, dal problema sicurezza al decoro urbano”.
Da qui l’affondo: “Purtroppo un altro grave danno per la stagione turistica in corso, è stata la presenza di cantieri di opere pubbliche e private incompiute: transenne in piazza Airaldi e Durante, transenne in passeggiata Ciccione che ostruiscono l’accesso alle carrozzine, transenne all’ingresso dei giardini Charlie Chaplin, insomma transenne ovunque”.

“Alassio – ricorda Alassio di Tutti – è una città turistica che tradizionalmente veniva scelta anche per il suo ordine e la sua tranquillità. Questo comfort, nell’estate alassina del 2023, non c’è stato.
Serve organizzare meglio e per tempo sia le risorse per gli eventi sia le opere pubbliche in modo da far sì che nei mesi estivi la città si presenti al meglio”, concludono Jan Casella, Paolo Battistelli, Sara Griseri, Lorenza Paola, Franco Polli.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.