Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Alassio, manifestazione dei balneari: anche l’assessore Rocco Invernizzi a Roma

Proroghe delle concessioni demaniali marittime: l'Amministrazione Comunale di Alassio aderisce alla manifestazione di SIB in programma l'11 aprile a Roma

In vista della manifestazione dei balneari che si terrà il prossimo 11 aprile a Roma, indetta dal Sindacato Italiano Balneari, l’Amministrazione Comunale di Alassio, su invito di SIB Provincia di Savona – SIB Regione Liguria, aderirà all’iniziativa con la partecipazione dell’Assessore al Demanio Rocco Invernizzi, che dichiara quanto segue:

In qualità di Assessore al Demanio di una città in cui il turismo balneare rappresenta un vanto e un’eccellenza grazie alla qualità delle strutture presenti sul territorio, e che nella provincia di Savona è uno dei comuni – se non il comune – con il maggior numero di concessioni demaniali, mi sento di esprimere vicinanza alla categoria dei concessionari balneari e dei titolari di chioschi e attività turistiche su suolo demaniale. Ecco perché l’Amministrazione Comunale, ed io in primis, abbiamo accolto l’invito delle varie categorie di settore a partecipare alla manifestazione che si terrà a Roma il prossimo 11 aprile, indetta con l’obiettivo di chiedere una riforma strutturale del demonio marittimo che dia certezze alle tantissime micro imprese a conduzione familiare del territorio. Una manifestazione che, va sottolineato, non si configura come una presa di posizione contro il Governo, ma con un intento propositivo a favore dei balneari italiani. In questo momento di incertezza, in presenza di una legge dello Stato che autorizzava il prolungamento delle concessioni demaniali al 2024/25 in attesa dei decreti attuativi della legge Draghi, il Comune di Alassio è pienamente in regola. Personalmente, con l’ausilio del Sindaco Marco Melgrati, chiederò al Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti di riaprire il tavolo Stato-Regione su questo tema determinante per l’economia ligure. E chiederò al Sindaco, in qualità di membro dell’ANCI Liguria, di portare un ordine del giorno su questo tema determinante per l’economia dei comuni costieri della Liguria“.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.