EventiUncategorized

Alassio in Festa per San Giovanni Bosco

Nella “Città del Muretto” sono già iniziati i festeggiamenti per la tradizionale festa di fine gennaio che viene organizzata in onore di Don Bosco il 31 gennaio cui prenderà parte anche il vescovo Diocesano S.E. Guglielmo Borghetti. Alla festa parteciperanno oltre agli Ex allievi delle Scuole Salesiane alassine, ed agli attuali bambini, ragazzi ed adolescenti che frequentano il Polo Scolastico Salesiano, anche tutti coloro che desiderano ricordare il Santo che proprio ad Alassio aprì la prima scuola salesiana al di fuori del Piemonte. L’Istituto Salesiano “Madonna degli Angeli” venne infatti fondato personalmente da San Giovanni Bosco il 20 settembre 1870. Per chi volesse conoscere approfonditamente la storia di Don Bosco e del Collegio Salesiano di Alassio è fondamentale la lettura del mirabile saggio: “Da Alassio Don Bosco ed i Salesiani in Italia e nel mondo” del professor Antonio Miscio, edito dalla Società Editrice Internazionale.                                 Le scuole salesiane alassine sono state frequentate ed hanno educato adeguatamente negli oltre 150 anni della loro storia tanti illustri personaggi non solo della Riviera di Ponente, ma anche di altre regioni d’ Italia.                            I festeggiamenti sono iniziati già ieri sera con la preghiera comunitaria, la cena e la tombolata” e proseguiranno mercoledì. In occasione della festa di Don Bosco fondatore dell’ Opera, nella prima parte della mattinata, dalle ore 8 alle ore 10 e 55, gli studenti saranno impegnati in attività di gioco e di relazione tra compagni. Dopo l’intervallo, con merenda offerta dall’istituto, sarà celebrata la Santa Messa, che sarà celebrata da S.E. Monsignor Guglielmo Borghetti, alle ore 11 e 30 nella Chiesa dell’istituto ed alla quale sono invitati anche tutti i genitori.                                                                                                              I festeggiamenti all’ Istituto Salesiano continueranno anche il 2 febbraio, alle ore 19 e 30, con l’incontro con la dottoressa Monica Rebuffo e si concluderanno il 4 febbraio con una grande manifestazione: la Festa di Don Bosco. Alle ore 9 e 30 è prevista l’accoglienza i Oratorio, quindi i giochi; seguiranno la Santa Messa ed il pranzo. Alle ore 14 e 30 a festeggiare sarà tutta la “Città del Muretto”; prenderà il via “L’oratorio va in città”: ci saranno giochi ed attività proposte dai ragazzi lungo le strade di Alassio. Il ritrovo è fissato in Piazza Matteotti. Oltre che nelle Scuole Salesiane alassine anche in alcune parrocchie della Diocesi di Albenga Imperia ci saranno momenti di riflessione e celebrazioni per festeggiare adeguatamente San Giovanni Bosco.

Claudio Almanzi                    

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.