Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Alassio ha ricordato il Maestro Enrico Simonetti 

A 100 anni dalla nascita

di Claudio AlmanziAlassio. Attore e musicista, direttore d’orchestra, intrattenitore televisivo di grande successo in Brasile ed Italia, compositore alassino e virtuoso pianista: questo è stato il Maestro Enrico Simonetti e molto altro ancora. A 100 anni dalla sua nascita la ” Città del Muretto” lo ha voluto ricordare per quanto, anche grazie a lui, la splendida cittadina della Baia del Sole negli anni Sessanta ebbe grande risonanza. Simonetti per 10 anni in Brasile e per 15 in Italia raggiunse un successo straordinario non solo come autore di successi musicali, ma anche come pianista, compositore ed attore. Nato 100 anni or sono nella Città del Muretto amici ed ammiratori lo ricordano oggi con grande ammirazione ed affetto. Iniziò la sua carriera nei migliori locali notturni di Roma con il cantante e musicista Bruno Martino. Partito per il Brasile, con una compagnia di recitazione, lì visse per 10 anni ottenendo un grande successo con la sua splendida orchestra. Nel 1960 fu tra i vip che parteciparono all’inaugurazione della nuova capitale Brasilia. Tornato in Italia nel 1963 divenne Direttore musicale della più importante casa discografica del tempo la Fonit Cetra, partecipando ai Festival di Napoli e di Sanremo. La sua carriera televisiva fu rapida e divenne uno fra i miglior conduttori della Rai TV: sempre gentile e spiritoso, grande classe, sapeva anche essere ironico e beffardo. Autore di molte sigle televisive e di spettacoli di successo come “Lei Non Si Preoccupi”,”Il Signore Ha Suonato?”, Andiamoci Piano”e raggiunse il massimo successo come conduttore televisivo. Proprio in quegli anni, considerate le loro notevoli conoscenze in campo musicale e la loro simpatia Enrico Simonetti, insieme a Gorni Kramer e Lelio Luttazzi infatti da direttori d’orchestra divennero personaggi di prestigio della televisione. Simonetti aveva uno stile unico, qualità che emergevano con forza non solo in video, ma anche nelle tante sue trasmissioni radiofoniche di successo. Impareggiabile presentatore radiofonico, grande direttore d’orchestra, virtuoso pianista e straordinario arrangiatore, Simonetti è stato anche autore di colonne sonore per film e serial televisivi. Il suo capolavoro, che gli valse anche numerosi premi è stata la celebre sigla scritta per la serie televisiva “Gamma“, diretta da Salvatore Nocita nel 1975, che è rimasta per diverse settimane al primo posto nella classifica dei 45 giri più venduti in Italia. Padre del famoso musicista ed arrangiatore Claudio Simonetti (72 anni, grande concertista, compositore, autore delle famose colonne sonore “Profondo Rosso” e Suspiria” e di altri 12 film di Dario Argento), Enrico Simonetti è morto, a soli 54 anni, a Roma il 28 maggio 1978, in una clinica a causa delle complicazioni seguite ad un intervento chirurgico. Alassio gli ha dedicato l’ Auditorium situato in regione San Rocco. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.