Alassio Andora LaiguegliaSport
Tendenza

Alassio fervono i preparativi per il Trofeo Carpaneda

le regate iniziano oggi e si concluderanno domenica

di Claudio Almanzi. Alassio. Sono arrivate nella “Baia del Sole” le imbarcazioni che da oggi daranno vita alle spettacolari regate del Trofeo Carpaneda. Questa mattina alle ore 10 si è tenuto lo skipper meeting e dalle ore 11, vento permettendo avrà luogo il segnale di avviso per la prima prova. Si tratta della flotta degli Smeralda 888 composta da imbarcazioni di 8 metri ed 88 centimetri che il grande German Frers disegnò nel 1992, riprendendo in scala ridotta numerosi elementi che caratterizzarono uno dei suoi più famosi capolavori progettuali “Il Moro di Venezia”, la barca italiana che per prima ha sfiorato la vittoria  nella Coppa America. Attualmente la prestigiosa Classe velica Smeralda ha sede a Monte Carlo, dove rappresenta una delle icone del locale Yacht Club de Monaco. Il monotipo nacque come barca sociale dello Yacht Club Costa Smeralda. La classe fu fondata nel 1995. Fra i primi armatori che si appassionarono alla sua bellezza e duttilità, oltre a Carpaneda, cui è dedicato il Trofeo, i Motta, i Fiorio, i Miani, Donà Dalle Rose, Cayard ed Illbruck. Fin dagli inizi furono una quindicina gli equipaggi di cinque persone a sfidarsi nelle prime spettacolari regate organizzate a Porto Cervo. Il numero di barche attive non mai è mutato nel tempo: anche perché Galetti, il famoso cantiere costruttore gardenese, ne sfornò solo 17. Queste splendide imbarcazioni tornano ad Alassio per le regate che iniziano oggi venerdì e si concluderanno domenica sette aprile.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.