Alassio Andora LaiguegliaSport

Alassio, 11° edizione della corsa internazionale di ciclismo su strada per amatori

Appuntamento a domenica 10 marzo con l'11° edizione

Con partenza domenica 10 marzo alle ore 9,30 dal celebre Muretto di Alassio, in Corso Dante Alighieri, e arrivo al Santuario della Madonna della Guardia, l’11° edizione della corsa internazionale di ciclismo su strada per amatori si preannuncia anche quest’anno entusiasmante.

La gara –  organizzata da Gs Alpi insieme all’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio con la collaborazione della società partecipata Gesco – rappresenta la seconda prova del circuito voluto da Vittorio Mevio e vedrà i partecipanti misurarsi su percorso unico di 98 chilometri e 2000 metri di dislivello, che dal mare di Alassio porterà i ciclisti a scoprire l’entroterra imperiese prima affrontare l’ascesa verso il traguardo. 

Siamo molto felici – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale di Alassio e consigliere con incarico allo Sport Roberta Zucchinetti – di dare anche quest’anno il benvenuto ad Alassio ai tanti sportivi e appassionati di ciclismo che animeranno la nostra città il prossimo fine settimana per l’edizione 2024 della Granfondo su strada. Una manifestazione bellissima ed entusiasmante, resa come sempre possibile grazie alla perfetta sinergia tra gli organizzatori, la nostra amministrazione comunale e quanti si impegnano per far sì che di anno in anno sia sempre più ampio il successo di questa iniziativa così importante per la nostra città”.

Alassio e Laigueglia sono due località turistiche collegate da una splendida passeggiata lungomare – sottolineano gli organizzatori – e dalle storie di due muretti che si intersecano dando vita a un’unica passione, quella per il ciclismo: il celebre Muretto di Alassio, nato dall’iniziativa di Mario Berrino e dello scrittore statunitense Ernest Hemingway, e il Muretto dei ciclisti che sorge a Laigueglia. Da undici anni ormai a legare questi due borghi del ponente ligure c’è anche il Gran Trofeo Gs Alpi”. 

Emiliano Borgna, responsabile nazionale Acsi Ciclismo, l’ente sotto il quale si svolgono le quattro gare inserite nel calendario del circuito Gran Trofeo Gs Alpi, sottolinea: “Abbiamo ancora negli occhi e nel cuore le magnifiche sensazioni che l’apertura del calendario nazionale ci ha regalato con la Granfondo Laigueglia ed è già ora di pensare alla prossima perla che lo stesso C.O. il GS Alpi organizzerà con la Granfondo Alassio, in uno dei contesti paesaggistici più belli della Liguria. Una manifestazione che regalerà ai partecipanti lo stesso elevatissimo standard organizzativo che mette al centro della propria mission la sicurezza totale e primaria di tutti i partecipanti. Una manifestazione che si rinnova nel percorso e anche nell’adiacente logistica, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale,  pur mantenendo fermi i punti cruciali di partenza e di arrivo. Sarà certamente un weekend di grande interesse per il popolo del ciclismo amatoriale e ringraziamo Vittorio Mevio e tutti i collaboratori del GS Alpi per questo“.

Partecipano alla manifestazione i ciclisti master tesserati da FCI ed enti convenzionati. L’iscrizione si effettua attraverso il sito della manifestazione (https://granfondoalassio.it/), oppure sul luogo – nello spazio allestito in Piazza della Libertà – il giorno precedente la gara.

credit foto Stefano Spalletti

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.