Sport

Al meeting di Savona stelle della polizia e delle Fiamme Oro

Il Gruppo Sportivo Fiamme Oro, della Polizia di Stato è, come da tradizione, annunciato protagonista del Meeting Internazionale Città di Savona.

All’appuntamento, in programma domani, 24 maggio dalle ore 16:00 alle ore 19:00 (diretta su Rai Play e differita in serata su Rai Sport), prenderanno infatti parte sei atleti in maglia cremisi nel cast composto dal direttore del meeting, l’Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato Marco Mura, in forza alla Polizia Stradale di Savona.

Grande attenzione andrà posta alla pedana dei salti in estensione: in gara nel lungo ci sarà infatti Mattia Furlani, 18enne da una manciata di mesi in forza al GS Fiamme Oro e già capace nonostante la giovane età di firmare salti da 8,04 all’aperto nel 2022 (record italiano Under 18) e 7,99 al coperto quest’anno (record europeo Under 20) e di firmare agli Europei Under 18 di un anno fa una storica doppietta oro nell’alto-oro nel lungo. Sulla stessa pedana Furlani nel denso pomeriggio savonese verrà preceduto dalla 22enne Veronica Zanon, in gara nel salto triplo, specialità in cui è primatista italiana Juniores sia all’aperto (13,84) sia al coperto (13,65).

In pista una delle atlete italiane più attese di tutta la rassegna sarà la 22enne cagliaritana Dalia Kaddari: la sprinter cremisi sarà al via dei 200m, distanza in cui nel 2021 fu campionessa europea Under 23 e semifinalista olimpica e nella quale detiene un personale da 22.64. La più bella medaglia della carriera Dalia però finora l’ha agguantata probabilmente in staffetta 4×100: sua infatti una splendida seconda frazione un anno fa nella finale europea di Monaco 2022, finale che vide l’Italia di bronzo. Nei 400m ostacoli sarà ai blocchi Rebecca Sartori, 26 anni oggi: nel 2022 la veneta è scesa a 55.40 di primato personale raggiungendo la semifinale al Mondiale di Eugene.

Un “veterano” del Meeting di Savona è certamente Hassane Fofana, specialista dei 110m ostacoli con un personale da 13.42: oro ai Giochi Europei 2019, al Meeting Città di Savona è stato due volte primo e cinque volte secondo. Nella stellare gara di getto del peso (sei atleti con personali da oltre 21 metri!) sarà della partita anche l’alfiere delle Fiamme Oro Sebastiano Bianchetti, che in carriera ha raggiunto  una comunque notevolissima misura come un 20,41 centrato l’anno passato. Per ulteriori informazioni è disponibile il sito www.meetingsavona.com.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.