AlbengaLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Aggressione notturna ad Albenga: il racconto di una drammatica esperienza

È accaduto alcune notti fa nei pressi di Pontelungo

di Roberto Tomatis. Un episodio di violenza si è registrato alcune notti fa ad Albenga. D.V, è stato vittima di un’aggressione mentre rientrava a casa, nei pressi del quartiere di Pontelungo.

Era circa l’una di notte, quando il ragazzo stava rientrando nel suo appartamento. “Ero davanti al portone dell’edificio, quando sento rumori di scasso provenienti da Pontelungo”, racconta. Insospettito dai rumori insoliti, si affaccia per capire cosa stesse succedendo. “Vedo quattro giovani di nazionalità straniera. Per farli interrompere, grido loro che avrei chiamato le forze dell’ordine -continua. La sua intenzione era semplicemente quella di dissuaderli e metterli in fuga, ma la situazione è rapidamente degenerata -. All’improvviso, i giovani interrompono l’attività di scasso, attraversano la strada  e mi aggrediscono violentemente, dopo avermi spinto e steso a terra. Dopo calci e pugni, hanno tentato di rubarmi il telefono, ma senza riuscirci – prosegue, visibilmente segnato dall’accaduto -. Mi sono difeso come ho potuto e alla fine si sono dati alla fuga”. 

Nonostante la violenza subita, il giovane ha trovato la forza di resistere, costringendo i suoi aggressori a scappare a mani vuote. “Ho immediatamente chiamato il numero di emergenza e sono arrivati con tempestività,” conclude.

Le forze dell’ordine, giunte rapidamente sul posto, hanno avviato le indagini per identificare i responsabili dell’aggressione.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.