Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Ad Andora è decollato il progetto “Sport nei parchi”, un progetto di promozione sportiva

Ad Andora è decollato il progetto “Sport nei parchi”, un progetto di promozione sportiva realizzato da Sport e Salute, Anci e Comune di Andora che fino a novembre offrirà a bambini, ragazzi e adulti fino a 65 anni di età, la possibilità di fare sport gratuitamente, ogni sabato e domenica, seguendo le lezioni di istruttori qualificati.

Sede dell’iniziativa sarà Parco delle Farfalle che ogni fine settimana sarà appositamente allestito con le attrezzature messe a disposizione da Sport e Salute. L’area sarà ben individuabile grazie a bandiere e paratie colorate.

“L’obiettivo è attrezzare i parchi e farli diventare palestre a cielo aperto, recuperandone anche l’uso sociale a fini sportivi – hanno spiegato i responsabili di Sport e Salute  -. Siamo felici di vedere realizzato un progetto che vuole andare fra la gente a promuovere corretti stile di vita ed un avvicinamento allo sport a tutte le età”.

L’evento ha trasformato l’area in un circuito di attività che si ripeteranno fino a novembre.

“Il nostro parco delle Farfalle è a pochi passi dalle spiagge, ombreggiato dagli alberi e ha dimostrato di essere ideale per questo tipo di attività – spiega Ilario Simonetta, consigliere delegato allo Sport del Comune di Andora che ha esposto il progetto insieme a Michela Carfagna, coordinatrice regionale Sport e Salute, a Paolo Bruttini e Alessandro Lupi, referenti del progetto Sport nei parchi, alla presenza del Sindaco Mauro Demichelis che ha invitato i bambini a fare sport ad ogni occasione – Dopo un primo periodo di attività, ci avviamo ai calendari primaverili ed estivi che cambieranno ogni due mesi. Vogliamo rivolgerci sia ai giovanissimi che agli adulti, in modo che ci sia un approccio coinvolgente e tutti possano fare una attività continuativa nel tempo. L’obiettivo è ingenerare la piacevole abitudine al movimento e fare in modo che diventi una costante nei giovanissimi come negli adulti. Ringrazio i responsabili di Sport e Salute, Anci per averci guidato in questo percorso e gli uffici comunali che hanno sviluppato il progetto che abbiamo voluto ampliare anche con voucher che hanno permesso, a coloro che ne hanno fatto richiesta, di frequentare gratuitamente le attività delle associazioni coinvolte anche in settimana”.

Le asd impegnate nel progetto hanno partecipato a un bando e si sono impegnate a fare attività per un anno, ogni fine settimana. Ad aprile e maggio, ogni sabato e domenica, l’asd Gabbiano Sport, proporrà dalle ore 10.00 alle 12.00, lezioni di volley.

La Scuola Wado Ryu Karate Andora asd, offrirà nel pomeriggio di sabato, dalle ore 14.00 alle 15.00, lezioni di attività motoria, mentre la domenica, i suoi istruttori proporranno, dalle ore 14.00 alle 15.00, lezioni di karate bimbi, dalle ore 15.00 alle 16.00, difesa personale e dalle 16.00 alle 17.00 esercizi di fitness.

All’evento di lancio erano presenti anche il dirigente dell’Istituto Comprensivo Andora-Laigueglia, dottor Michele Formica e le insegnati delle scuole Primarie che hanno accompagnato i bambini a sperimentare il circuito di attività. Un bel preludio per i prossimi sette mesi di sport all’aria aperta.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.