Albenga
Tendenza

Ad Albenga raccolte le firme contro il Cpr per migranti a Vadino

Iniziata questa mattina in viale Martiri della Libertà, non lontano dalla stazione ferroviaria di Albenga, la raccolta di firme contro il Cpr a Vadino. “Con la petizione esprimiamo la nostra contrarietà alla proposta di creare un centro di permanenza e rimpatrio nel territorio di Albenga”. E’ uno dei passaggi della lettera che successivamente verrà indirizzata al Premier Giorgia Meloni i sottoscrittori spiegheranno i motivi dell’azione di protesta per il Centro per i rimpatri.

“Valutato che tutte le forze politiche rappresentate in consiglio comunale, hanno già espresso la loro contrarietà a tale ipotesi, si evidenzia tutta la preoccupazione per gli effetti provocati dalla possibile apertura di un CPR in Albenga, sottolineando la complessità legata alla gestione di tali strutture, il loro impatto sull’ordine pubblico, la sicurezza e l’immagine della nostra città che è fortemente dipendente dal turismo. In tal senso anche le amministrazioni limitrofe hanno espresso forti preoccupazioni per una eventuale apertura di un CPR ad Albenga, per le ricadute che porterebbero sui comuni limitrofi in termini di sicurezza, economia e turismo”. Con la petizione si chiede al Presidente del Consiglio dei Ministri “di cercare località alternative, con l’impegno di difendere anzitutto la sicurezza della nostra città, oltre che l’immagine e l’economia della nostra comunità”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.