Albenga

Ad Albenga, prosegue l’asfaltatura di via Papa Giovanni XXIII

Prosegue l’asfaltatura di via Papa Giovanni XXIII nel tratto che va dalla rotonda di via Ugo la Malfa fino all’intersezione con viale Liguria.

A questo intervento seguirà la riasfaltatura di via San Calocero e, successivamente, delle altre vie previste dal piano asfalti del Comune di Albenga.

Afferma il vicesindaco Alberto Passino: “È partita oggi l’asfaltatura del secondo tratto di via Papa Giovanni. L’intervento si inserisce nel rifacimento dei piani viari che abbiamo finanziato con l’avanzo di bilancio.

Tra gli interventi in corso voglio ricordare anche quello del secondo lotto di via Trieste attraverso il quale completeremo la sistemazione dei marciapiedi danneggiati dalle radici delle magnolie e l’asfaltatura, terminata da poco di Viale Martiri della Libertà.

Albenga ha un territorio ampio, con una rete viaria vasta e complessa e sin dall’inizio del nostro mandato abbiamo programmato una serie di interventi di manutenzione e restyling di strade e marciapiedi sia nel centro che nelle frazioni.

Continuiamo, con l’impegno che abbiamo sempre messo in questi anni, a investire nella nostra città ritenendo che una manutenzione costante e programmata delle strade e dei marciapiedi, come dei corsi d’acqua e in generale del territorio, che segua criteri di rotazione e pianificazione degli interventi, sia il modo migliore per rendere la città a misura di cittadino”.

Aggiunge il sindaco Riccardo Tomatis: “Via Papa Giovanni ha cambiato volto. Terminato il primo lotto che ha visto il rifacimento dei marciapiedi, la sostituzione delle alberature e la riasfaltatura del tratto, oggi (lunedì 13 novembre) ha preso il via la seconda parte dell’intervento che prevede il rifacimento della sede stradale fino all’intersezione con viale Liguria.

Le fasi di lavorazioni dureranno circa una settimana, nel frattempo sarà anche posizionato l’arredo urbano nel primo tratto della via.

Cercheremo di ridurre al minimo i disagi, ma si tratta di un intervento particolarmente importante per eliminare pericolose buche presenti sul tratto e per dare continuità all’intervento completando l’asfaltatura su tutta la via”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.