Cultura

Ad Albenga il magico teatro dei cartelami

Sabato 2 dicembre alle 16.00 all’Auditorium San Carlo di Albenga (via Roma, 70) Formae Lucis presenta “Il teatro dei cartelami”, docufilm di Franco Boggero, storico dell’arte, e Marco Kuveiller, regista, dedicato ai teatri effimeri della Settimana Santa. Il docufilm (durata 50′) è l’episodio pilota della serie televisiva intitolata “Recondita Mirabilia” e racconta un viaggio approfondito alla scoperta dei cartelami rinvenuti in seguito a una lunga stagione di ricerca nel Ponente ligure, restaurati e “riconsegnati” alle loro comunità dal 2012-13 alla fine del 2022.

Prodotto da Human Touch Media di Roma, sotto la guida di Elisabetta Cartoni e Jacques Goyard, “Il teatro dei cartelami” vanta musiche originali composte da Federico Bagnasco e Alessandro Paolini. La proiezione sarà arricchita dagli interventi musicali di Giovanni Sardo al violino barocco e di Mauro Borri al clavicembalo, musiche di A. Vivaldi.

L’evento, che vede la partecipazione del FAI, si ricollega alla mostra diffusa “Pitture da illuminarsi alla notte”, organizzata da Formae Lucis nel 2021 in dodici siti delle province di Imperia e Savona. I cartelami erano stati esposti ad Albenga, Imperia, Civezza, Vasia, Cosio D’Arroscia, Acquetico, Andora, Laigueglia, Zuccarello, Ligo, Toirano e Borgio. Risalenti all’epoca barocca, queste opere, realizzate a olio o tempera su cartoni, sagome di legno o metallo, rappresentano la testimonianza di una liturgia andata quasi dimenticata che li vedeva parte di scene teatrali arricchite di musiche e canti durante le quali erano recitati e narrati episodi evangelici del Triduo Pasquale, con particolare attenzione alla Passione di Cri­sto. Sacre rappresentazioni che si servivano dei cartelami come cornici sceniche removibili, “apparati effimeri” il cui scopo era di consentire al fedele di evocare ed entrare sempre più nel mi­stero celebrato recitando o assistendo da spettatore alla scena.

La proiezione si svolge in collaborazione Palazzo Oddo – Fondazione Oddi. Si ringraziano Fondazione De Mari e Banca di Caraglio.

Ingresso libero. informazioni su www.formaelucis.it

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.