Savona

A Varazze un comune virtuoso nell’assistenza sociale

Il Comune di Varazze dimostra di essere sempre virtuoso nell’assistenza sociale nei confronti dei propri cittadini.

In un momento storico in cui c’è sempre maggior richiesta di sostegno alle famiglie, soprattutto a quelle maggiormente in difficoltà o con situazioni a rischio di disagio, l’Amministrazione comunale risponde non arretrando, ma cercando di mantenere alto il livello dei servizi offerti.

Tra questi il servizio di trasporto a favore di soggetti fragili residenti sul territorio comunale.

Si tratta di un servizio che mira a favorire la mobilità di persone con particolari condizioni a rischio di emarginazione sociale e fragilità – spiega il Sindaco di Varazze Luigi Pierfederici – quali anziani e disabili privi di reti familiari di riferimento e che non sono in condizioni di servirsi dei normali mezzi pubblici di trasporto per raggiungere luoghi di primaria necessità quali servizi socio – sanitari o scolastici.

Si tratta di un particolare e specifico servizio dedicato, quindi riservato, alle categorie citate, che caratterizza la qualità del servizio sociale del Comune di Varazze che è gestito con cura, attenzione e professionalità dalle assistenti sociali e dagli uffici comunali”.

Il servizio sarà svolto per il triennio 2023-2025 dal Comitato Locale della Croce Rossa Italiana e dal Consorzio Tassisti di Varazze che, attraverso la procedura di accreditamento bandita dal Comune, hanno aderito al servizio rendendosi disponibili ad effettuare questo tipo di trasporto sociale.

Il cittadino che necessita del servizio deve possedere requisiti specifici di fragilità che ne giustifichino il diritto ad usufruirne e deve effettuare apposita richiesta al servizio sociale comunale che, dopo attenta valutazione delle condizioni di adesione dello stesso, emette a favore del richiedente un voucher da poter utilizzare per le finalità suddette.

Il cittadino, in base alle proprie necessità, sceglie in autonomia a quale dei soggetti aderenti affidarsi per lo svolgimento del servizio.

L’eventuale eccedenza di richieste rispetto alle risorse disponibili potrà determinare la costituzione di una apposita lista di attesa graduata in base allo stato di bisogno, tenendo conto, oltre delle condizioni socio-sanitarie anche della situazione economica e dei ridotti o assenti aiuti familiari.

Come già anticipato il servizio sociale comunale sta facendo un grandissimo lavoro per sostenere le categorie più fragili ed in difficoltà. Il momento storico non è dei più semplici ma l’impegno è massimo per garantire la piena risposta sul territorio soprattutto a categorie deboli e maggiormente a rischio di emarginazione sociale. Oggi il rischio di essere “lasciati indietro” da una società improntata sul profitto e sulla corsa all’apparenza è altissimo ed a subirne le conseguenze è, invece, chi ha maggior bisogno di attenzione.

La nostra Città e la nostra comunità, al contrario, sono centrate sulla coesione e sull’assistenza reciproca oltre che sul sostegno sociale, conseguentemente anche l’Amministrazione comunale persegue gli stessi obbiettivi e le stesse finalità anche con scelte coraggiose che si tramutano in attenzione all’utilizzo delle risorse disponibili.

Ricordo che la chiusura della discarica comunale, fonte di introiti per soddisfare le esigenze di parte corrente del Comune, quindi anche quelle legate al sociale, ha determinato la rimodulazione del bilancio comunale.

Decidere di non tagliare sul sociale, ma, al contrario cercare di mantenere inalterati i servizi, dimostra la forte azione dell’Amministrazione attenta alle esigenze della Città.

Questi i cardini che “Essere Varazze” ha nei suoi obbiettivi e che si tramutano in azioni politico amministrative messe in campo dall’Amministrazione.

Infine voglio sottolineare come i soggetti che hanno deciso di aderire a questo servizio siano entrambi importanti per la Città. Campi di azione molto diversi, ma entrambi a disposizione per la nostra comunità. Ritengo fondamentale per Varazze aver garantito un Comitato locale della Croce Rossa, attivo e con tanti volontari, così come il servizio Radiotaxi h24 del Consorzio tassisti di Varazze importante per una città turistica. Entrambe realtà private ma che hanno deciso di supportare il pubblico a favore dei più bisognosi – termina il Sindaco di Varazze Luigi Pierfederici”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.