Savona

A Varazze il convegno internazionale su “Il patrimonio linguistico della Liguria”

L’associazione culturale “Corelli” promuovono e organizzano per la giornata di domenica 29 ottobre 2023 dalle ore 9,30 fino alle ore 18,00, presso la sala consiliare del palazzo comunale, la seconda edizione del Convegno internazionale sulla lingua ligure, “Il patrimonio linguistico della Liguria: attualità e futuro”, intesa come patrimonio linguistico-culturale di espansione europea.

La rilevanza culturale del primo analogo Convegno, tenutosi a Varazze il 28 ottobre 2018, si propone in questa questa nuova edizione al fine di fare il punto sulla situazione attuale e tracciare le prospettive per il lavoro futuro. 

Al Convegno, aperto al pubblico, parteciperanno dodici studiosi provenienti dalle Università nazionali ed europee, come di seguito elencato: 
Prof. Werner Forner (Universität Siegen), Dr. Erica Autelli (Universität Innsbruck e Università Sassari), Dr. Davide Garassino (ZHAW Zürich), Prof. Lorenzo Filipponio (Università degli Studi di Genova),Dott. Philippe Boula de Mareüil (TLP Orsay), Prof. Antonio Romano (Università degli Studi di Torino), Dott. Andrea Acquarone (Associazione Che l’inse – CLI), Alessandro Guasoni (Genova), Dott. Giuseppe Gandolfo (Imperia), Prof. Giannino Balbis (Val Bormida) e il Dott. Luca Calcagno (Responsabile Comunicazione Agenzia digitale Dot Next – Genova).
Anche in questa occasione l’Associazione “U Campanin Russu” provvederà alla realizzazione, alla stampa e alla diffusione degli Atti del Convegno. 

Il Convegno farà il punto sugli ultimi sviluppi della ricerca scientifica sulla lingua ligure e della sua pratica, poiché non si tratta di un semplice dialetto, ma una vera e propria lingua che ha oggi: cultori, estimatori e praticanti non solo in Italia, ma in molte realtà europee, come dimostra la partecipazione di illustri cattedratici di Friburgo, Innsbruck, Zurigo, Magonza e Siegen. 

La lingua ligure è infatti oggetto di studi scientifici a livello universitario non solo in Italia, ma in molti Paesi europei e il Convegno ne sarà una tangibile dimostrazione. 
Nel pomeriggio ci sarà spazio anche per la musica, Davide Baglietto, musicista, presenterà due strumenti legati alle antiche tradizioni liguri ovvero la cornamusa e la “sanfornia”.
Il Convegno si avvale del patrocinio della Regione Liguria e dell’Università di Genova.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.