Savona
Tendenza

A Savona deciso l’ampliamento della Rete Vulnologica territoriale in ASL 2

Nell’ ASL 2 Savonese, è in continuo sviluppo la rete vulnologica territoriale per il trattamento e la cura delle lesioni cutanee; dopo l’apertura, a giugno 2023, di tre ambulatori infermieristici dedicati alla gestione delle ulcere cutanee presso il Distretto Sanitario Finalese, con sede a Finale Ligure e Loano, e il Distretto Sanitario Savonese, con sede a Savona, è stato recentemente avviato un ulteriore ambulatorio a Calizzano, per il Distretto Sanitario delle Bormide, inaugurato a metà Ottobre.

Questi ambulatori sono dedicati a tutte le persone affette da lesioni cutanee anche di difficile guarigione, piaghe da decubito, lesioni da ustioni, ulcere vascolari e diabetiche che necessitino di medicazioni e bendaggi semplici e/o complessi.

Gli Utenti possono accedere ai servizi ambulatoriali muniti di richiesta medica, con prenotazione diretta del medico curante. Inoltre, è prevista la presa in carico di pazienti dimessi dall’ospedale, per la prosecuzione delle cure, direttamente inviati dallo specialista ospedaliero, eventualmente valutati dall’infermiera vulnologa ambulatoriale o previo contatto telefonico con la stessa.

Ad oggi, sono più di 2.000 le prestazioni erogate ai cittadini, presso gli ambulatori di Vulnologia potenziandone la funzionalità strategica e l’importanza che questi ricoprono all’interno delle cure sanitarie territoriali. Nel dettaglio sono in totale 135 le persone prese in carico dal servizio, con 1615 accessi e 2124 prestazioni erogate, in maggior frequenza a persone affette da ulcere cutanee vascolari, diabetiche e traumatiche. I degenti ricoverati  in ospedale e valutati dall’infermiera vulnologa, per prosecuzione cure post-dimissione, sono in totale 42. 

La gestione dei pazienti con lesioni cutanee richiede una competenza avanzata strettamente correlata al problema complesso delle ulcere e conoscenze cliniche che consentano una visione olistica della persona. Pertanto, risulta di fondamentale importanza la presenza di personale formato e specializzato in grado di gestire il paziente nella sua globalità, con interventi mirati anche all’addestramento e coinvolgimento nel percorso di cura di familiari e caregiver.

L’orario di apertura degli ambulatori sono i seguenti:

Finale Ligure (ex Osp. Ruffini) via della Pineta 6, tel. 3356198632:

Giovedì Pomeriggio: dalle 14.00 alle ore 19.00

Venerdì mattina: dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Loano (Ist. Ramella) via Stella 36, tel. 3356198632:

Martedì mattina: dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Mercoledì mattina: dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Savona via Zara 9, tel. 0198405464:

dal Lunedì al Venerdì dalle 10.30 alle 12.30.

Calizzano via E. Lambertini 2  tel. 3356198632

Lunedì dalle 8.30 alle 12.30, ogni 3° lunedì del mese.

I suddetti ambulatori sono un modello organizzativo in grado di garantire risposte appropriate ai bisogni della popolazione e rappresentano un punto strategico del sistema delle cure in stretta connessione con i MMG e la rete dei servizi ospedalieri e territoriali.

L’ASL2, con l’avvio di questa attività offerte al cittadino, prosegue nella riorganizzazione dei servizi sanitari territoriali promuovendo modelli organizzativi in linea con quanto indicato nel DM 77/22 in un’ottica di appropriatezza clinica delle prestazioni e  sostenibilità finanziaria.

Il Direttore Socio Sanitario dott.ssa Monica Cirone si complimenta con gli infermieri per il grande lavoro svolto con competenza e professionalità in un ambito così delicato come quello dell’assistenza ai pazienti con lesioni cutanee sottolineando come questi ambulatori siano l’ennesimo segnale che indica come la rete dell’assistenza sul territorio voglia essere capillare per rispondere ai bisogni dei cittadini di Asl 2.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.