Eventi
Tendenza

A Savona Capodanno con Enrico Ruggeri

Sarà un grande della musica leggera italiana, Enrico Ruggeri, il protagonista del Grande Capodanno in piazza a Savona.
Spiega Elisa Di Padova, vicesindaco e assessore agli eventi: “Continuiamo nella politica di rendere sempre più prestigiosi i nostri eventi. Dopo il Savona Downtown Music Festival, il palinsesto di eventi estivi che, ad esempio, hanno visto anche il ritorno del Ferragosto allo Scaletto dei pescatori, siamo riusciti ad assicurarci un nome giusto per il Capodanno 2024 che quest’anno si terrà in piazza Sisto IV”.
Enrico Ruggeri non ha bisogno di presentazioni, ma vale la pena ricordare che è stato autore o interprete di molte delle più note e apprezzate canzoni italiane. Cantautore, conduttore televisivo e radiofonico, autore di 32 album, ha vinto due volte il Festival di Sanremo: nel 1987 con Si può dare di più con Umberto Tozzi e Gianni Morandi e nel 1993 con Mistero, aggiudicandosi inoltre per quattro volte il premio della critica. Tra l’altro è autore della famosa Mare d’inverno, titolo della rassegna invernale del Comune di Savona che punta alla destagionalizzazione del turismo e che si concluderà proprio con il Capodanno.
Il Capodanno è organizzato per iniziativa del Comune con la sezione Entertainment del Gruppo Guatti e la direzione artistica dell’agenzia Eccoci Eventi. Anche se molti particolari sono ancora allo studio, avrà una scaletta che ricalcherà quella degli eventi del passato. L’inizio della serata musicale, condotta da Luca Galtieri, sarà alle ore 22. L’esibizione di Enrico Ruggeri sarà subito prima e dopo la mezzanotte. Ci sarà poi una parte finale con dj set dedicato al pubblico più giovane. “Diversi particolari sono ancora da decidere – spiegano dall’organizzazione – la squadra tecnica e organizzativa sarà quella dei tradizionali Capodanno e Ferragosto in Darsena, dove, purtroppo, per motivi di sicurezza legati alla capienza degli spazi non è più possibile organizzare grandi eventi Si cercherà comunque di valorizzare e coinvolgere la Darsena e tutte le zone della movida in città”.
Ancora Elisa Di Padova: “È un primo passo, per inserire Savona tra gli eventi per la notte di San Silvestro nelle maggiori piazze italiane. Chi verrà a trovarci da fuori troverà una città illuminata e accogliente, anche grazie a un progetto che coinvolge tutta la città e che è fortemente voluto da tutta la giunta, in particolare dall’Assessore Negro e dall’Assessore Branca. Questo nostro Capodanno ha anche una forte valenza sociale. È uno spettacolo di grande livello offerto ai savonesi che, magari non hanno la possibilità di spostarsi da Savona oppure che decidono di trascorrere le Feste in famiglia, ma è anche un regalo che abbiamo deciso di fare a chi arriva da fuori e magari grazie al concerto avrà la possibilità di scoprire le nostre bellezze”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.