Liguria

A Roma fari puntati sulla vertenza Piaggio Aerospace

Gli assessori allo Sviluppo economico e al Lavoro di Regione Liguria, Andrea Benveduti e Augusto Sartori, sono stati ricevuti a Roma nel pomeriggio dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso.

Al centro dell’interlocuzione istituzionale un dossier presentato da Regione Liguria con le diverse situazioni di crisi industriale che coinvolgono il territorio e le prospettive di rilancio e sviluppo di queste aziende. Tra queste l’Ex Ilva (oggi Acciaierie d’Italia), Sanac, Piaggio Aerospace, LaerH, Ansaldo Energia, Alstom-Bombardier, Funivie Spa e l’ex Oto Melara (oggi Leonardo).

“Ringraziamo innanzitutto il ministro Urso per il cordiale incontro e la competente attenzione al tema del lavoro – commentano gli assessori allo Sviluppo economico e al Lavoro Andrea Benveduti e Augusto Sartori – Abbiamo esposto le molteplici criticità che coinvolgono la nostra regione, sottolineando l’urgenza di un definitivo cambiamento di rotta per alcune di queste e la necessità di arrivare a soluzioni finalmente innovative e risolutive. Il ministro ha ascoltato e dialogato fattivamente sulle singole questioni, confermando che, non appena le condizioni generali e specifiche saranno definite con gli interlocutori necessari, verranno una ad una chiarite. Indispensabile perciò, in tempi in cui il buon senso, la competenza e l’interesse nazionale stanno tornando faro dell’azione di ogni pubblica amministrazione, che si consolidi l’allineamento tra regioni e governo centrale”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.